Volley, Europea 92 in trasferta a caccia di punti

Volley, Europea 92 in trasferta a caccia di punti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Impegno facile sulla carta, ma le isernine di coach Montemurro non devono incappare in distrazioni



ISERNIA. Una vittoria netta, senza “se” e senza “ma”. È ciò che insegue l’Europea 92 che domani sera, alle ore 18 (arbitri Gennaro Galano e Claudio Rossi di Napoli) gioca al Palacilento di Torchiara, ospite della Givova Scafati, per l’ottava giornata di andata del campionato di pallavolo femminile di serie B/1.

Il pronostico è tutto dalla parte delle isernine, seste in classifica con undici punti, a ridosso dell’area play-off, distante solo due lunghezze, e a tre punti dalla capolista Santa Teresa di Riva; lo Scafati, infatti, è ultimo in classifica, avendo finora sempre subito sconfitte per 3-0, e partecipa a questo torneo, come peraltro anticipato ad inizio stagione, con un gruppetto di ragazzine, più che altro per onor di firma e per far fare loro un po’ di esperienza. Una formazione, quindi, salvo stravolgimenti “miracolosi” ad oggi impensabili, già condannata alla retrocessione in B/2.

Per l’Europea 92, dunque, si tratta di un turno abbastanza facile, ma da non prendere sottogamba (le brutte figure sono sempre dietro l’angolo in occasioni come queste), che potrà servire a coach Francesco Montemurro per testare ulteriormente le atlete a sua disposizione, magari permettendosi anche di provare qualche variante tattica da utilizzare in occasioni più impegnative. La trasferta in Cilento, peraltro, permetterà di a Martina Delfino di recuperare con maggior calma dal problema accusato ad una gamba una quindicina di giorni fa e che l’ha costretta a saltare la gara di sabato scorso persa a Roma contro il Casal de’ Pazzi. La giocatrice in settimana ha partecipato agli allenamenti, ma senza forzare, utilizzata dal tecnico solo nelle rotazioni di seconda linea. Per cui il sestetto di partenza dovrebbe essere quello visto all’opera sette giorni fa, con Miotti in palleggio, Carlozzi opposta (con “licenza” di ricevere), Modestino e Babatunde centrali, Alikaj e Ragone schiacciatrici, Boffa libero, e Guarino, Manzo, Taddei, Delfino e Simeone in panchina.

Camillo Pizzi

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale


 

Privacy Policy