L’Isernia cerca continuità e punti salvezza contro la Sammaurese

L’Isernia cerca continuità e punti salvezza contro la Sammaurese

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Domani alle ore 14,30 turno infrasettimanale interno per i biancocelesti che affrontano la nona in classifica nella 17esima stagionale. A disposizione di mister Silva il nuovo attaccante Petitti, che potrebbe esordire dal primo minuto, così come Lenoci. Rientra dalla squalifica Barretta


Di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Continuità. Adesso è questa la parola d'ordine per l'Isernia Fc che, archiviato il momento nero delle cinque sconfitte consecutive, nelle ultime settimane ha incamerato quattro punti grazie alla vittoria con l'Avezzano e al pareggio nel derby con l'Agnonese. Domani alle ore14,30 si torna in campo per la 17esima di campionato. Il turno infrasettimanale, il primo casalingo per i pentri, pone di fronte la Sammaurese. La formazione di San Mauro Pascoli, piccolo centro della provincia di Forlì-Cesena, allenata da mister Mastronicola, occupa il nono posto in classifica con 23 punti ed è in un periodo positivo, avendo rimediato nelle ultime giornate tre pareggi e una vittoria contro la Savignanese. Può contare su un attaccante di razza come Liborio Zuppardo: ogni suo gol finora è valso i tre punti per i romagnoli. Su cinque vittorie ottenute infatti ben quattro hanno registrato il risultato di 1 a 0.
Dal canto suo mister Massimo Silva potrà finalmente contare su Antonio Petitti, il nuovo attaccante, ex capitano della Primavera del Bari e gioiello del Molfetta. Lo scorso anno ha siglato 13 gol in serie D e ora che ha scontato le due giornate di squalifica potrebbe essere buttato nella mischia dal primo minuto. Un altro rientro importante è quello di Antonio Barretta. Il difensore è stato lontano dal campo per tre lunghissime giornate, a causa del rosso rimediato nella gara interna dalle mille polemiche contro il Castelfidardo.
Ulteriore novità: potrebbe essere schierato dal primo minuto pure Nicolas Lenoci, il difensore centrale con qualità da esterno che ha esordito domenica a Trivento, contro l’Olympia Agnonese, ha bene impressionato l’allenatore.
Nella rifinitura pomeridiana il trainer dei biancocelesti ha registrato le ultime indicazioni utili per la formazione e caricato i suoi per andare dritti verso la vittoria. L’importante, in quest’ultima fase del girone d’andata, è ottenere più punti possibili perché, come si era detto a inizio campionato, sarebbe fondamentale arrivare al giro di boa con un bottino di almeno 20 punti. Ora l’Isernia ne ha 15 e all’orizzonte ci sono il Francavilla (domenica in trasferta) e la capolista Matelica (il 23 dicembre in casa).
Questo il possibile 11 titolare che domani affronterà la Sammaurese: da Tano, Marino, Barretta, Frabotta, Lenoci Cacic, Fazio, Douglas uno tra Ciccone, Iaboni e Petitti e in attacco Romano e Di Matteo.

MERCATO. Rinviato l’arrivo dell’attaccante tarantino Antonio Schena. La prima punta vicina al tesseramento con i pentri si aggregherà al gruppo lunedì prossimo.


Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy