Un super Campobasso espugna Matelica e le toglie il primato: vittoria per 3-2 al 90esimo

Un super Campobasso espugna Matelica e le toglie il primato: vittoria per 3-2 al 90esimo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I Lupi agguantano il pareggio a 10 minuti dal termine per poi passare definitivamente in vantaggio allo scadere: è la terza vittoria consecutiva


MATELICA. Il Campobasso batte l'ormai ex capolista Matelica e raccoglie la terza vittoria consecutiva. Al Giovanni Paolo II succede davvero di tutto, ma al triplice fischio finale ad esultare sono solo i rossoblù di Bagatti.

La cronaca vede subito il vantaggio del Campobasso, che segna al 19' con Lo Bello, bravo a farsi trovare pronto in area dopo un contropiede micidiale che non lascia scampo ai biancorossi. Il Matelica non ci sta e alza la pressione, ma resta in 10 uomini in virtù dell'espulsione diretta nei confronti di Dorato, che commette un brutto fallo su Danucci. Il gol locale arriva al 29' e porta la firma di Mancini, che da fuori area mira il secondo palo e gonfia la rete. Solo qualche secondo più tardi e il Matelica ribalta il risultato con Angelilli che è abile di testa ad ottimizzare un calcio d'angolo. Sembra che ormai la corazzata marchigiana abbia in pugno la partita ma nel secondo tempo la ruota gira a favore dei rossoblù.

Il Matelica sbaglia un rigore al 48', Melandri colpisce in pieno il palo a portiere battuto. Il Campobasso a questo punto ci crede e fa bene perché il pareggio arriva proprio negli ultimi 10 minuti di gara. Musetti è lesto in area a mettere la zampata vincente su una palla ballerina a pochi metri dalla porta. Per il 'Muso' è il quinto gol in cinque partite giocate. Sembra che la partita possa terminare in parità ma il blitz dei Lupi è dietro l'angolo e al 90esimo Cogliati trova il tap-in vincente su un tiro di Giacobbe ribattuto dal portiere. Al triplice fischio gioia negli occhi dei giocatori rossoblù, disperazione in quelli matelicesi che perdono la testa della classifica a vantaggio del Cesena. Per i Lupi, rilanciati in classifica, sembra essere giunta l'ora per il riscatto.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy