Isernia Fc, in amichevole arrivano i primi gol degli attaccanti Schena e Petitti

Isernia Fc, in amichevole arrivano i primi gol degli attaccanti Schena e Petitti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I biancocelesti hanno prevalso per 3 a 2 nel test disputato a Campobasso con la società Acli Campodipietra. Ha aperto le marcature l'ultimo arrivato di proprietà del Foggia, poi in rete pure l'esterno barese e Romano. Ultimo dell'anno con seduta mattutina e poi il rompete le righe. Gli allenamenti riprenderanno il 2 gennaio in vista dell'impegno casalingo col Forlì


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Anche nel periodo festivo non poteva mancare la partita della domenica per l'Isernia Fc. La squadra di mister Massimo Silva, seppure a ranghi ridotti, viste le partenze per le ferie degli stranieri Cacic, Ciccone e Douglas, ha disputato un test amichevole mettendo in evidenza soprattutto gli interpreti del reparto avanzato.
Nella gara contro le Acli Campobasso -Campobasso, i pentri hanno provato vari schemi e soluzioni diverse proprio per 'sperimentare' la posizione del nuovo arrivato.
Antonio Schena, punta centrale classe '99 di proprietà del Foggia, arrivato in settimana, è andato subito in gol, impressionando staff e società per la qualità dei movimenti. Dai primi allenamenti il tecnico aveva già avuto conferma del suo livello tecnico e ora l'auspicio è che il centravanti possa dare una mano alla squadra nel girone di ritorno, in modo da risolvere il problema principale riscontrato finora: la finalizzazione.
Oltre a Schena sono andati in rete anche Antonio Petitti, l'esterno barese che si è ambientato molto bene tra gli isernini e Giacomo Romano, l'altro attaccante centrale da cui ci si aspetta più concretezza, accanto allo spirito di sacrificio che lo ha contraddistinto finora.
L'Isernia è partita subito bene con le prestazioni dei propri centravanti e chiudendo il primo tempo già sul 3 a 0. Nella ripresa la squadra di casa ha accorciato le distanze su rigore, mentre non è riuscita a sfruttare il secondo penalty fischiato dall'arbitro. La seconda marcatura delle Acli è arrivata infine sugli sviluppi di un angolo.
Si è trattato di un allenamento particolarmente intenso a cui seguirà la seduta di 'scarico' dell'ultimo dell'anno. Nella tarda mattinata del 31 è previsto il rompete le righe che durerà fino alla ripresa prevista mercoledì 2 gennaio 2019, nel pomeriggio.
All'orizzonte c'è il Forlì, che nella prima di campionato prevalse con un secco 3 a 0. Da allora sono cambiate tante cose anche nelle file della squadra romagnola allenata da Stefano Protti.
Nei giorni scorsi infatti è stata attuata una mini rivoluzione all'interno dello staff tecnico: sono stati sostituiti il preparatore atletico Lorenzo Vagnini con Nicola Bosi e il preparatore dei portieri Andrea Spinelli con Stefano Dadina.
Intanto dopo lo sfogo del vicepresidente Piero Biscotti si attendono novità anche sull'aspetto societario. All'inizio del nuovo anno potrebbe esserci ufficialmente il cambio al vertice tra il dimissionario Mario Mariani e lo stesso Biscotti.
Sul fronte mercato invece potrebbe esserci l'ingaggio di due centrocampisti, figure che occorrono per dare una maggiore forza alla squadra e affrontare il girone di ritorno alla pari con le altre pretendenti alla salvezza.
Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy