L'Isernia Fc a Santarcangelo di Romagna in cerca della prima vittoria dell'anno

L'Isernia Fc a Santarcangelo di Romagna in cerca della prima vittoria dell'anno

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'allenatore è perentorio: "Domani bisogna vincere". Silva avrà tutti a disposizione per la 23° gara stagionale e sceglierà la stessa formazione partita titolare mercoledì con la Recanatese. Unico dubbio Romano o Petitti accanto a Schena


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Dopo tre pareggi consecutivi è tempo di vittoria per l'Isernia Fc. La squadra biancoceleste è partita nel primo pomeriggio alla volta dell'Emilia Romagna, dove domani alle ore 14,30 affronterà il Santarcangelo. I riminesi nelle ultime gare hanno collezionato tre sconfitte e dopo la partenza dei calciatori più 'in vista' hanno affidato le chiavi del gioco a un nutrito gruppo di under. Inoltre da qualche settimana sono alle prese con problemi societari tanto che addirittura era circolata la voce che la squadra potesse ritirarsi dal campionato. In realtà così non è, anzi. Nonostante non vinca dal lontano 14 ottobre, il Santarcangelo sta dando prova di essere attaccato con le unghie e con i denti alla categoria e l'elemento principale, un po' com'è stato finora per l'Isernia, è il carattere e la voglia di esprimersi dei giovani guidati dall'esperto Nicola Falomi. L'attaccante classe '85 conosce bene il raggruppamento F e ha siglato finora cinque gol. La vittoria manca da un po', ma i riminesi allenati da Daniele Galloppa hanno fermato formazioni del calibro di Recanatese e Notaresco. Insomma domani andrà in scena uno scontro diretto per la salvezza ma Massimo Silva è convinto che i suoi scenderanno in campo col piglio giusto.
L'allenatore dei pentri avrà tutti a disposizione, considerando anche il rientro di Armando Iaboni dalla squalifica. La formazione sarà la stessa di mercoledì scorso, anche se resta un dubbio in attacco. Giacomo Romano è ancora un po' acciaccato quindi potrebbe partire dalla panchina e lasciare spazio a Petitti accanto a Schena.
La partita con la Recanatese è stata impegnativa, ma negli ultimi due giorni si è cercato di recuperare le energie per garantire una buona prestazione.
"Speriamo di essere un po' più pimpanti - ha detto Silva a IsNews -. Il giorno dopo la partita eravamo molto stanchi, ma ora stiamo meglio. C'è la consapevolezza che quello di domani sarà un confronto importante. Il Santarcangelo col Campobasso loro ha fatto bella figura, ma noi abbiamo grandi motivazioni. Sono giovani che sanno giocare ma noi dobbiamo assolutamente fare la partita".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e
metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy