Ecco una nuova chance di vittoria, l'Isernia Fc ospita il Forlì

Ecco una nuova chance di vittoria, l'Isernia Fc ospita il Forlì

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Biancocelesti domani in campo nell'ennesimo scontro salvezza. I romagnoli, reduci da due sconfitte consecutive, sconteranno assenze pesanti ma il mister Protti è rinfrancato dalla fiducia accordatagli dalla società. Silva pensa a diversi cambiamenti rispetto alla gara pareggiata con la Savignanese.


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Un'occasione d'oro. È quella che avrà domani l'Isernia Fc a partire dalle ore 14,30, quando ospiterà allo stadio Lancellotta il Forlì.
Nei due giorni trascorsi dalla partita pareggiata con la Savignanese il gruppo ha recuperato energie e fiducia ed è consapevole che stavolta bisogna cogliere il bersaglio pieno.
"Occorrerà inventarsi qualcosa", aveva detto al termine del match di domenica Massimo Silva e in effetti quella che si presenterà al cospetto dei romagnoli sarà una formazione abbastanza diversa dalla precedente. Di sicuro non ci sarà Iaboni dall'inizio, che sarà sostituito da Ciccone e in difesa  Lenoci andrà a riposizionarsi sulla fascia.
Il nodo principale da sciogliere resta quello dell'attacco. Romano scalpita per rientrare titolare e l'allenatore potrebbe decidere di far riposare per un tempo Schena.
Tranne il giovane centrocampista Mandolfo, saranno tutti a disposizione e solamente nelle prossime ore Silva avrà le idee chiare.
Questo il probabile 11 iniziale: Tano, Marino, Cacic, Frabotta, Lenoci, Capuozzo, Fazio, Ciccone, Maresca, Romano, Petitti
Quello di domani sarà uno scontro salvezza in piena regola. Il Forlì nonostante la rosa di livello, i rinforzi arrivati nel mercato di dicembre, il cambio di allenatore e il 'restyling' di alcuni settori del club, sta portando avanti un campionato sotto le aspettative e in questo momento è reduce da due sconfitte consecutive, patite da Campobasso e Montegiorgio. Ora i romagnoli sono nelle stesse acque di classifica dei pentri, con 23 punti in 24 partite.
Mister Stefano Protti, subentrato a novembre a Nicola Campedelli, ha ottenuto la fiducia della società e domani dovrà fare a meno di Ferrario, Cortesi e Nicoletti. Potrà però contare su Ambrosini (10 i gol all'attivo per lui in campionato) e Graziani e Del Sante. 
L'Isernia vuole capitalizzare il fattore campo e riscattare anche la sconfitta dell'andata.

"Ci siamo allenati bene - ha detto Silva a IsNews -. C'è sempre il rebus del campo che è un po' pesante e per noi che giochiamo molto sul ritmo potrà essere penalizzante, ma spero nella solita partita battagliera e magari in qualche episodio a favore".

La gara Isernia-Forlì, recupero della prima di ritorno, sarà arbitrata da Emmanuele di Pisa.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e
metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy