L’Isernia Fc pareggia ancora e ringrazia Petitti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il recupero della prima di ritorno con il Forlì termina 1 a 1 e per i pentri arriva il sesto risultato utile di fila. Dopo un brutto primo tempo, Silva addrizza la formazione


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Un’Isernia a due facce conquista un punto d’oro al termine di una battaglia salvezza piena di ammoniti e male interpretata dai padroni di casa, soprattutto nel primo tempo. Se l’obiettivo iniziale era conquistare i tre punti (che in casa mancano dal due dicembre), alla fine i pentri devono solo tirare un sospiro di sollievo per non aver perso contro un Forlì gagliardo è più cinico. Non solo, bisogna ringraziare Petitti e dare un cartellino giallo a  Silva (che in realtà oggi è stato espulso). L’attaccante barese, lasciato fuori per i primi 45 minuti, si è rivelato nuovamente fondamentale, mentre il tecnico per la prima volta in stagione ha commesso errori nell’11 iniziale. Dagli spogliatoi però ha rimesso in sesto la squadra, tirando fuori giocatori spenti e inserendo forze fresche. Di positivo c’è che i pentri hanno tenuto contro un team costruito per playoff, a scanso della classifica.
La salvezza è ancora lontana quindi il team ora dovrà riflettere sul modo migliore per evitare delle ingenuità. E tra quattro giorni ancora una partita delicata a Jesi.

Il tabellino

ISERNIA FC 1
FORLI’ 1

ISERNIA: Tano, Marino (82’ Capuozzo), Di Lonardo (46’ Petitti), Frabotta, Lenoci, Cacic, Douglas (75’ Marzio), Fazio, Schena (58’ Vitale), Ciccone, Romano
Allenatore: Massimo Silva
FORLÌ: Aglietti, Baldinini (48’ Cenci), Brunetti, Graziani (78’ Del Sante), Cascione, Mazzotti, Croci, Vesi, Cortesi (63’ Di Benedetto), D’Angeli (66’ Gimelli), Possenti
Allenatore: Stefano Protti
Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa
Assistenti: Elia Tini Brunozzi di Foligno e Amedeo Carpano di Siena
Reti:
Note: ammoniti Graziani (F), Marino (I), Cacic (I), Frabotta (I), Douglas (I), Cenci (F), D’Angeli (F), Vitale (I), Ciccone (I)

LA CRONACA. Per la terza gara negli ultimi dieci giorni Silva rivoluziona la formazione iniziale, affiancando Douglas a Fazio e lasciando a riposo Petitti per l’accoppiata d’attacco Schena-Romano. Mister Protti recupera invece Cortesi e lascia in panca bomber Ambrosini.
La gara si preannuncia una battaglia visto la posizione di classifica di entrambe e i romagnoli, vogliosi di riscatto dalle ultime due sconfitte, partono bene. Al 2’ corner per il Forlì, Tano interviene con i pugni e sventa il pericolo. Si vede l’Isernia con Fazio al 10’. Il capitano tira un diagonale in area che però termina fuori. Risponde Cortesi con un tiro centrale, su cui Tano è pronto.
Ospiti pericolosi al 28’con Graziani che dal limite dell’area cerca di beffare Tano. Il portiere si distende e arriva sulla sfera.
La porta biancoceleste viene violata al 38’ da Graziani: sugli sviluppi di un angolo, l’attaccante dei galletti riceve palla al centro e la mette alle spalle di Tano. Silva, infervorato, viene espulso dall’arbitro.
Nella ripresa l’allenatore di casa corre ai ripari e le prova tutte per rimettere in sesto il match. Inserisce subito Petitti al posto di Di Lonardo e la mossa si rivela azzeccata. L’esterno barese si inserisce in area e approfitta della ribattuta della difesa su un tiro sbilenco di Douglas.
I pentri riacquisiscono fiducia ma il Forlì non ci sta e al 49’ D’Angeli viene fermato dalla difesa, Cortesi intercetta la palla, ma il suo tiro a giro va abbondantemente fuori. Forlì ancora pericoloso con un colpo di testa di Graziani al 60’ e Tano si supera, arrivando sulla palla.
Paura Isernia al 75’: Croci entra in area, ma conclude a fil di palo. E dopo qualche minuto Cenci si fa vedere dal limite dell’area. Si ripropone l’Isernia all’81’ con Vogale. Il baby tira ma la palla viene respinto dalla difesa. Si chiude al 94’ ancora con Ciccone e Petitti in avanti, ma nulla di fatto.
Finisce 1 a 1 ed è il sesto risultato utile consecutivo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings