Coppa Italia: domenica la finale tra Tre Pini Matese e Comprensorio Vairano

Coppa Italia: domenica la finale tra Tre Pini Matese e Comprensorio Vairano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Allo stadio Lancellotta di Isernia si alza il sipario sull’ultimo atto della competizione tricolore



ISERNIA. Si svolgerà domenica 3 febbraio presso lo Stadio “M. Lancellotta” in c.da Le Piane a Isernia la Finale Regionale di Coppa Italia, una tra le principali competizioni sportive della Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Molise, riservata alle società di Eccellenza e Promozione. Alle ore 10.30 presso il “Grand Hotel Europa” a Isernia avrà luogo la Riunione Ufficiale delle Società di Eccellenza e Promozione.

A seguire, alle ore 12.00, si svolgerà un Incontro Istituzionale al quale interverranno le Autorità Politiche ed Istituzionali della nostra Regione unitamente al Sindaco Giacomo D’Apollonio e all’Assessore allo Sport Antonella Matticoli della Città d’Isernia, sede della manifestazione e ai Sindaci di Vairano Patenora e Piedimonte Matese. Si comunica, altresì, che il C.R. Molise ha aderito alla campagna di sensibilizzazione “Molis3 - Molise Senza Sostanze Stupefacenti”, promossa dalla Procura della Repubblica, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e dalla Questura di Campobasso con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della droga chiamando a raccolta gli enti e le istituzioni per diffondere un segnale positivo. Nell’occasione della Finale di Coppa Italia Dilettanti le squadre finaliste scenderanno in campo con lo striscione ufficiale e indosseranno la t-shirt “Molis3”.

Alle ore 15.00, verrà disputata, la Finale Regionale della Coppa Italia tra le società A.S.D. Comprensorio Vairano e A.S.D Tre Pini Matese.Per la Finale è previsto lo svolgimento di due tempi da 45 minuti ciascuno; qualora al termine dei 90’ regolamentari si verificasse una situazione di parità, si procederà alla disputa di due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità si provvederà ad effettuare 5 tiri di rigore per squadra, in alternanza.

Perdurando la situazione di parità, si procederà con i tiri di rigore ad oltranza (secondo quanto previsto dalle Istruzioni relative alla esecuzione dei tiri dal punto del calcio di rigore – Regola 10 delle Regole del Giuoco del Calcio). La Fase Nazionale della competizione prenderà il via mercoledì 27 febbraio 2019.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy