Finale storica al Lancellotta: il Tre Pini alza la Coppa Italia del Molise

Finale storica al Lancellotta: il Tre Pini alza la Coppa Italia del Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nella partita che ha visto per la prima volta contrapposte due squadre campane, la formazione di Piedimonte Matese ha dominato 3-1 il Vairano e conquistato il trofeo. Alla fine di febbraio la fase nazionale con la vincente di Amiternina-Chieti


Di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Dalla delusione alla gioia, con un trend che si conferma. Il Tre Pini Matese finalista perdente dello scorso anno, quest’anno ha centrato l’obiettivo e Marco Di Matteo, uomo del match, si è confermato ‘re di coppe’.
L’ex attaccante dell’Isernia vinse il trofeo tre anni fa, con la maglia del Macchia, nella finale col Vastogirardi (campione uscente).
Finale coppa Italia vince il Tre Pini 2A esultare oggi allo stadio Lancellotta di Isernia sono stati i ragazzi di mister Romagnini, trionfatori nella finale del trofeo regionale del Molise contro il Comprensorio Vairano. La coppa Italia sembra invece stregata per Daniele Napoletano: non al top lo scorso anno e oggi espulso.
Spalti gremiti nella giornata umida vissuta al Lancellotta, per la quarta votla consecutiva stadio scelto dalla Federazione per l’evento conclusivo della competizione tricolore. Soddisfatti il presidente Piero Di Cristinzi e l’assessora allo sport del Comune di Isernia Antonella Matticoli, che al termine della partita hanno premiato i finalisti.

Il tabellino

COMPRENSORIO VAIRANO 1
TRE PINI MATESE 3

COMPRENSORIO VAIRANO: Paglia, Carpentino, Giunti (61’ Tino), Velardi, Nardi (79’ Di Gregorio An.), D’Ovidio, Sgueglia, Verde, Napoletano, Cantelmo (60’ Marra S.), Riccio Al. (79’ Calcagno).
Allenatore: Morra
TRE PINI MATESE: Gallone, Intorto, Fasci, Guzzo, Riccio An., Camorani, Ricci W. (72’ Pitocchi), Vecchio N. (I) (68’ Valletta), Ciardiello (60’ Di Nardo), Di Matteo, Langellotti (84’ Vecchio N. II).
Allenatore: Romagnini
Arbitro: Romei di Isernia
Assistenti: Di Bartolomeo–Gentile
Reti: 12’ D’Ovidio (CV), 15’ Ciardiello (TPM), 24’ Ricci W. (TPM), 70’ (rig.) Di Matteo (TPM).
NOTE: espulsi, nel Comprensorio Vairano, Napoletano (64’) e Carpentino (86’), Ammoniti Giunti, Verde, Velardi e Carpentino (CV); Ricci W. (TPM). Recupero: 1’ pt, 5’ st.

LA CRONACA. Sul pesante terreno di gioco dello stadio di Isernia Tre Pini Matese e Vairano si presentano subito molto dinamiche.
Sono i ragazzi di Piedimonte a partire bene con Di Matteo che ha un’occasione mancata nei primi minuti, ma è il Vairano a segnare. Al 12’ Domenico D’Ovidio si inserisce nella difesa e fa partire un tiro che trafigge Gallone. La reazione del Tre Pini arriva in fretta e dopo tre minuti sempre Di Matteo trova in avanti Ciardiello che, a tu per tu con Paglia, fa 1-1. L’uomo del match è inarrestabile e sui suoi piedi capitano le altre due palle gol sfumate: prima si gira ma la sfera viene agguantata da Paglia e poi crossa al centro senza trovare alcun compagno in area.
Finale coppa Italia vince il Tre Pini 3Al 24’ il raddoppio del Tre Pini: destro a giro di Walter Ricci e Paglia non trattiene.
Il Comprensorio Vairano rientra in campo dopo la pausa col piglio giusto e Sgueglia si fa paricoloso con un potente tiro dal limite dell’area che termina fuori. Poi colpo di testa di Verde che si spegne sul fondo. Ancora Sgueglia al 56’ d calcio piazzato, ma il portiere di Piedimonte è ben piazzato. Al 64’ i vairanesi si trovano in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Daniele Napoletano, autore di un brutto fallo su Vecchio. Piove sul bagnato perché di lì a poco arriva il rigore per il Tre Pini. Finale coppa Italia vince il Tre Pini 4Di Matteo viene atterrato in area in seguito a un contrasto con Nardi. L’arbitro Romei della sezione di Isernia fischia sicuro e dagli 11 metri lo stesso attaccante di Piedimonte trasforma con un pallonetto: 3 a 1.
Il Tre Pini vince la coppa Italia regionale e va alla fase nazionale (il pass l'aveva già conquistato accedendo alla finale: una formazione di Promozione infatti non può accedere allo step successivo della competizione). Finale coppa Italia vince il Tre Pini 5Ora la squadra di Piedimonte attende di conoscere la sua prossima avversaria che incontrerà probabilmente l'ultimo mercoledì di febbraio e sarà una tra Amiternina e Chieti.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e
metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale
  

Privacy Policy