Lupi, la corsa play off passa per Pineto. Bagatti: “Vincere per inseguire il sogno”

Lupi, la corsa play off passa per Pineto. Bagatti: “Vincere per inseguire il sogno”

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il tecnico modenese vuole il riscatto dalla sua squadra dopo la sconfitta in terra romagnola. Contro il secondo migliore attacco del campionato servirà una partita perfetta



CAMPOBASSO.Smaltita la sconfitta di Martorano il Campobasso cercherà di avvicinarsi ulteriormente ai play off vincendo lo scontro diretto in casa del Pineto. In abruzzo la squadra rossoblù vuole confermare la propria candidatura tra le migliori formazioni del girone, relegando il ko giunto in terra romagnola tra gli incidenti di percorso.

Per la sfida in riva all’Adriatico l’unico giocatore non convocato da mister Bagatti è Calzola, il difensore è alle prese con problemi di natura muscolare. È in diffida ma sarà regolarmente tra i pali Sposito, il giovanissimo numero uno dei Lupi, tra coppa Italia e campionato, è alla sua 30esima gara consecutiva tra i pali, record per un 2001 che a Campobasso si consacra come uno dei portieri più promettenti della categoria. Davanti a lui ci sarà il duo inamovibile formato da Marchetti e Magri, al loro fianco Lo Bello La Barba. Il capitano Danucci in mediana troverà il supporto di Antonelli e Di Lauri mentre in attacco ci sarà il trio delle meraviglie Giacobbe, Cogliati, Alessandro, con Musetti pronto a subentrare a gara in corso.

Intanto da segnalare la seconda convocazione di Antonio Martino, difensore classe 2001 di Santa Croce di Magliano. Martino si è fatto notare spesso nella juniores di mister Piccirilli, segnando anche qualche gol importante. Le sue prestazioni hanno convinto Bagatti a portarlo con sé nella lunga trasferta di Savignano e, di conseguenza in questa di Pineto.

“Servirà una grande prestazione – le parole di mister Bagatti alla vigilia- la squadra ha già dimostrato di saperla fare. Bisognerà giocare con grande voglia e intensità, cercando di esprimere un buon calcio. Sappiamo che il Pineto è una squadra importante che ha buonissimi giocatori ed è davanti a noi in classifica. Noi, però, dobbiamo cercare di vincere assolutamente questa partita per inseguire un sogno che tre mesi fa sembrava una chimera”. A dirigere l’incontro, con fischio d’inizio alle ore 14,30, sarà Emanuele Tartarone della sezione di Frosinone, coadiuvato dagli assistenti Edoardo Salvatori e Marco Civilini entrambi della sezione di Tivoli.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy