La Carovana dello sport Integrato approda in Molise

La Carovana dello sport Integrato approda in Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A Riccia la sesta tappa del progetto nazionale premiato dal Presidente della Repubblica che porterà il tema dello sport legato alla disabilità in ogni regione italiana


RICCIA. Conto alla rovescia per l’inizio del più grande progetto nazionale che affronta il tema dell’integrazione sociale attraverso lo sport e che farà viaggiare per 40 giorni, a bordo di 4 pulmini, 72 atleti disabili e non - accompagnati da educatori e volontari - in ogni regione italiana, per promuovere l’accoglienza delle diversità.

Il fischio di inizio del progetto, che ha ricevuto anche la medaglia del Presidente della Repubblica quale premio di rappresentanza, è stabilito per domani, venerdì 15 marzo, presso la Sala del Carroccio del Comune di Roma in Via del Campidoglio.

Dopo le prime soste a Palermo, Reggio Calabria, Marsicovetere (PZ), Brindisi e Napoli, la Carovana farà tappa a Riccia (CB) il 28 e 29 marzo, dove ad accogliere l’equipaggio ci saranno gli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo Statale, che attraverso il percorso di alternanza Scuola-lavoro iniziato a ottobre scorso, hanno contribuito alla redazione della Carta dei valori dello Sport Integrato.

Il primo giorno i 18 atleti della carovana si cimenteranno in una dimostrazione di Football Integrato, lo sport ispirato al calcio, al baskin e alla pallamano nato appositamente per mettere al centro la persona, indipendentemente dalle proprie capacità e competenze, e in grado di unire atleti disabili e non per il raggiungimento di un obiettivo comune – la vittoria – possibile solo grazie all’apporto di ogni singolo membro. Dalle 9:00 alle 13:00 lo spettacolo sarà fruibile liberamente da tutti presso il Palazzetto dello Sport P4 di Riccia, dove sarà allestito l’apposito campo da calcio dotato di due porte laterali in più.

Il giorno successivo la Carta dei valori dello Sport Integrato, l’importante documento che raccoglie i principi guida per uno sport inclusivo, solidale e senza barriere, verrà presentato alla cittadinanza alle h. 09:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Riccia, insieme ad una tavola rotonda sullo Sport Integrato.
A seguire, sempre presso la Sala Consiliare del Comune, dalle 14:30 alle 19:30 si svolgerà il seminario gratuito rivolto a tutti coloro che vogliano arricchire il proprio bagaglio formativo con conoscenze in merito alla Carta dei valori dello Sport Integrato e stretegie operative per favorire l’integrazione sociale attraverso lo sport.Dopo quasi due mesi di viaggio, 6.000 km percorsi, 20 città italiane toccate e 4 equipaggi a darsi il cambio, l’ultimo pulmino rientrerà a Roma il 13 maggio e il progetto si concluderà con l’evento del 14 'Bentornata carovana'. 

“Siamo davvero orgogliosi- ha commentato il Sindaco di Riccia Pietro Testa- di ospitare un evento così innovativo e ricco di significato, il cui obiettivo principale è quello di promuovere i valori della coesione e dell'integrazione sociale attraverso lo sport integrato, in particolare attraverso la nuova disciplina del football integrato. Un progetto ambizioso – continua il Primo Cittadino- in cui lo sport diventa un importante strumento educativo capace di contribuire alla riduzione delle disuguaglianze, promuovendo sempre più l'inclusione culturale e sociale dei disabili.”

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy