Ecco il primo passo verso la salvezza: l'Isernia Fc supera il Montegiorgio 1 a 0 e torna a sorridere

Ecco il primo passo verso la salvezza: l'Isernia Fc supera il Montegiorgio 1 a 0 e torna a sorridere

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I pentri conquistano i tre punti grazie a un gol di Schena e a una prestazione attente a di sacrificio. Poche le occasioni in un match disputato davanti agli spalti affollati. La salvezza diretta dista pochi punti, ma per centrarla sarà fondamentale non sbagliare la prossima con l'ultima in classifica e il rientro in casa col Giulianova (GUARDA LA VIDEOINTERVISTA)


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. In una partita dalle poche occasioni l'emozione più grande per l'Isernia è arrivata al momento del triplice fischio, ovvero quando alla fine dei giochi in cassaforte c'è l'intera posta in palio. L'uomo del match, Antonio Schena, grazie al gol siglato al 28', porta i suoi a 30 punti in classifica, ovvero al quartultimo posto in coabitazione con Avezzano e Forlì, quindi piena zona playout. Dopo il ritorno alla vittoria, nella 31sima stagionale, però la salvezza diretta dista due lunghezze e l'obiettivo è tornato più visibile, più nitido.
Impegno e sacrificio per i pentri in un match disputato contro un'ottima squadra qual è il Montegiorgio, forse un po' appannata allo stadio Lancellotta. L'equilibrio che ha contraddistinto i 90 minuti alla fine è stato rotto dall'episodio più importante, quello che ora consente all'Isernia di guardare al futuro con più fiducia.
Isernia Montegiorgio saluti finali"Ci godiamo questa vittoria, dopodiché sarà importante vincere anche a Castelfidardo", le parole di mister Silva che a fine partita ha spiegato anche la ratio di alcune scelte. Pochi istanti prima dell'inizio del match il centrocampista Valerie Kameni è stato bloccato da un infortunio, ma al di là della sua assenza la novità più importante è stata l'inserimento in porta di Marco Del Giudice. Il giovane portiere ha esordito con un'ottima prestazione, permettendo a Tano di rifiatare.
"La mentalità è cambiata", ha aggiunto Silva, lasciando intendere quanto la 'botta' presa nel 5 a 1 casalingo col Pineto il 24 febbraio scorso, sia stata utile a capire come si debba provare ad arrivare alla meta.

Il tabellino

ISERNIA FC 1
MONTEGIORGIO 0

ISERNIA FC: Del Giudice,Marzio, Capuozzo, Frabotta, Di Lonardo, Barretta, Lenoci, Fazio, Schena (86’ Iaboni), Maresca (67’Ciccone), Petitti (74’Romano)
Allenatore: Silva
MONTEGIORGIO: Menegatti, Zancocchia (46’Albanesi), Diani, Omiccioli, Biasiol (86’ Proesmans) Terrenzio, Nasic, Vecchione (80’Rozzi), Pellizzi (46’Calamita), Mariani (63’,Carmela) Marchionni
Allenatore: Paci
Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (assistenti:Romano-Gambino)
Reti: 28’ Schena (I)
Note: ammoniti Marzio, Maresca, Frabotta, Barretta (I), Diani, Biasiol, Mariani (M)

LA CRONACA. In uno stadio adornato da una buona cornice di pubblico, dovuta anche all'eliminazione da parte della società del biglietto d'ingresso, l'Isernia parte subito bene. Nei primi minuti Schena sugli sviluppi di un calcio piazzato tenta il colpo di testa, ma l'assistente segnala la sua posizione irregolare.
Al 16’ si vedono gli ospiti: Mariani si invola e non trova la porta. Ecco la prima uscita di Del Giudice che, dopo pochi minuti, blocca il tentativo di Pellizzi. Al 21’ Petitti si impossessa della sfera e corre in avanti. Spedisce la palla a Lenoci, ma il difensore manda fuori. Il Montegiorgio ci prova ancora con Pellizzi che riceve l'assist di Zancocchia. Del Giudice riesce ad anticiparlo e ad agguantare il pallone.
La partita cambia al 28’ , ovvero quando Schena capitalizza al massimo uno svarione difensivo dei marchigiani. L'attaccante si libera di due difensori e approfitta del mal posizionamento dell'estremo ospite, che era uscito dai pali in cerca del pallone perso da Diani, così insacca l'1 a 0.
Nella ripresa mister Paci cerca di dare nuova linfa alla squadra con una serie di cambi ma c'è sempre Del Giudice a impedirgli di sorridere. Al 66’ parata il baby portiere isernino blocca l'insidioso tiro di Mariani.
Isernia Montegiorgio tribunaPoi ci prova Nasic senza fortuna. Ancora Marchionni va vicino al pareggio, ma il suo tiro si spegne alto. All'81 punizione pericolosa del Montegiorgio e anche in questo caso la sfera termina di poco alta sopra la traversa. L'ultima azione è di marca biancoceleste. Nel recupero Schena si libera dalla retroguardia ospite, tira in maniera non irresistibile e non trova la porta.
Termina 1 a 0 per l'Isernia e ora all'orizzonte c'è un'altra partita da vincere, quella in programma domenica a Castelfidardo contro l'ultima della classe.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA



Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy