Lupi, inaugurata la nuova sede. Circelli: “Sul Campobasso progetto a lungo termine”

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Alla vigilia della trasferta di Giulianova la società rossoblù ha battezzato il proprio quartier generale sito lungo Corso Vittorio Emanuele II



CAMPOBASSO. Cinque stanze eleganti e spaziose che accolgono l’ufficio della presidenza, l’ufficio marketing, la sala meeting e la sala comunicazione. Dalle finestre e dai balconi svetta l’imponente bandiera rossoblù che sventola su Corso Vittorio Emanuele II. È la nuova sede sociale del Campobasso, inaugurata ieri dai dirigenti del Club e che diventerà centro operativo di tutte le attività dirigenziali della società

“Un ulteriore tassello che fa ben intendere alla città che noi siamo qui per restare- spiega il presidente Nicola Circelli – il nostro progetto è a lungo termine e non di un paio di anni. Adesso dobbiamo continuare a lavorare per ciò che ci siamo prefissati, certo l’inizio è stato un po' brusco anche per colpa della fretta. Poi, però, grazie alla capacità di tutta la dirigenza, siamo riusciti a mettere le cose a posto”.

Sull’ipotesi del ripescaggio in Serie C il patron rossoblù spiega: “A breve si inizierà a fare qualcosa per avere lo stadio adeguato per inoltrare domanda di ripescaggio. Posso anticipare che con l’amministrazione comunale c’è già collaborazione per adottare la struttura dei parametri minimi richiesti”. Insomma sembrerebbe che indipendentemente dal raggiungimento dei play off la società sia in procinto di bussare alla porta della Serie C per l’immediato salto di categoria.

Intanto, rispettivamente agli impegni del campo, la squadra è partita alla volta di Giulianova per la sfida valevole come 32^giornata di campionato. Al Rubens Fadini i ragazzi di mister Bagatti dovranno intessere una prestazione di carattere, volta unicamente a portare a casa i tre punti e, soprattutto, riaccendere l’entusiasmo nella piazza anche in previsione della prossima partita casalinga con il Cesena. Gli adriatici, dal canto loro, hanno bisogno di muovere la propria classifica per non scendere nei bassi fondi dei play out. Sarà quindi una partita importante per entrambe le formazioni che si sfideranno senza esclusione di colpi. Il fischio d’inizio della gara è fissato alle ore 14,30. A dirigere l’incontro con fischio d’inizio alle ore 14:30, il signor Nicola Di Giovanni della sezione di Caserta, coadiuvato dagli assistenti Markiyan Voytyuk della sezione di Ancona e Daniele Cordella della sezione di Pesaro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings