L’Isernia a Castelfidardo senza Schena ma con un’arma in più a centrocampo: Kameni torna arruolabile

L’Isernia a Castelfidardo senza Schena ma con un’arma in più a centrocampo: Kameni torna arruolabile

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’attaccante, match winner della gara col Montegiorgio, è bloccato dalla febbre alta, mentre il camerunense, tra l’altro ex di giornata, ha recuperato dall’infortunio e sarà della partita. Silva avverte i suoi: “Dipende solo da noi, spero nella giusta determinazione”. Il difensore Barretta esalta il gruppo: “Siamo sempre più uniti, ce la faremo” (GUARDA LA VIDEOINTEVISTA)


 di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Una forfait che non ci voleva, ma che viene controbilanciato da un rientro in mediana. Domani per la 32esima stagionale del Girone F di serie D nelle file biancocelesti non ci sarà Antonio Schena. L’attaccate tarantino non partirà per Casteldifdardo poiché è alle prese con la febbre alta. In avanti quindi spazio a Romano, con Petitti che agirà alle sue spalle. Una novità rispetto alla partita di domenica scorsa è rappresentata anche dal rientro di Valerie Kameni, Il centrocampista camerunense, ex di turno, ha recuperato dal’infortunio che lo aveva colpito pochi minuti prima del fischio d’inizio col Montegiorgio e domani potrebbe essere schierato dall’inizio.
Schena e IaboniAl termine della rifinitura mister Massimo Silva ha avuto le idee chiare sulla formazione, che in linea di massima rispecchierà quella vista all’opera domenica scorsa.
Questa la probabile formazione: Del Giudice, Marzio, Capuozzo, Frabotta, Di Lonardo, Barretta, Fazio, Kameni, Maresca, Petitti Romano.
In corsa ci sarà spazio anche per Armando Iaboni. Il Puma ora sta bene e in questi giorni ha fatto da spalla all’allenatore per mantenere alta concentrazione nel gruppo.
L’Isernia domani affronterà l’ultima in classifica, squadra che ha vinto solo tre volte in stagione e che ha collezionato 19 sconfitte e 9 pareggi. Il punto di forza dei marchigiani è nell’attaccante Antonio Calabrese (per lui finora 9 go), ma a scanso del pronostico nulla è scontato., come ha sottolineato lo stesso Silva.
“Sarà una partita particolare – ha dichiarato a IsNews - in cui noi dobbiamo avere molta concentrazione, In queste gare c’è sempre la trappola, quindi non dobbiamo pensare che sia facile. Spero che la squadra abbia la determinazione giusta. Dipende da noi”.
All’allenatore ha fatto eco il difensore Antonio Barretta: “La nostra unione di squadra può prevalere su altre carenze e non sottovaluteremo l’avversario”

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

La partita Castelfidardo-Isernia in programma domani alle ore 14,30 allo stadio Galileo Mancini, sarà diretta da Alessio Angiolari della sezione di Ostia Lido, con gli assistenti Alberto Amoroso di Piacenza e Lorenzo Concari di Parma.

 


Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy