L'Isernia deve continuare a crederci, Lenoci fa appello ai tifosi: "Stateci accanto"

L'Isernia deve continuare a crederci, Lenoci fa appello ai tifosi: "Stateci accanto"

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tante le critiche social che hanno investito la società dopo la trasferta, tutta in giornata, a Castelfidardo. La sconfitta contro l'ultima della classe pesa in ottica salvezza, ma la squadra si allena con fiducia, sperando nella vicinanza della città (GUARDA LA VIDEOINTERVISTA)


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Il clima uggioso di questo inizio di primavera rispecchia l'umore dei tifosi dell'Isernia. Coloro che hanno sempre sostenuto la causa biancoceleste sono pervasi dallo scoramento, perché la sconfitta di Castelfidardo ha rappresentato la peggiore batosta subita in questo campionato. Quel 3 a 2 e una prestazione molto al di sotto delle aspettative potrebbe aver compromesso il raggiungimento dell'obiettivo salvezza e allora molti hanno affidato ai social i loro commenti. Uno dei gruppi storici dell'Isernia, sulla pagina facebook 'Laserpa nemoremaje', ha criticato la società per l'organizzazione della trasferta (tutta in giornata con partenza al mattino) e per la gestione del club. Nella lettera non sono mancati però i riferimenti al tessuto imprenditoriale locale, completamente assente e disinteressato rispetto alla squadra portacolori della città. Storie vecchie, che non fanno nemmeno più notizia vista l'apatia che si riscontra verso il mondo del calcio. Ma adesso aumenta il timore di perdere la categoria, conquistata sul campo con sacrificio lo scorso anno, e allora c'è chi invita i vertici societari a riflettere sulle scelte fatte, puntando il dito contro il mancato coinvolgimento di alcuni dirigenti e dell'ex tecnico.
Allenamento Isernia 27 marzo 2019 4Eppure non è questo il momento di analizzare l'andamento del campionato, la modalità di allestimento della rosa, la logistica delle trasferte, ecc. Ora bisogna solo vivere appieno le ultime sei giornate, stando vicini al team che, numeri alla mano, ancora può raggiungere la meta. Almeno questo è l'auspicio della società e degli stessi giocatori, che si stanno allenando dopo aver analizzato la loro pessima partita e dopo aver scacciato via la rabbia per gli improperi subiti domenica scorsa dai alcuni tifosi biancocelesti.
Ed è proprio ai supporter che si è rivolto il difensore Nicolas Lenoci. Il terzino, al termine dell'allenamento di oggi all'antistadio, ha chiesto alla piazza di non far mancare il proprio sostegno, in un momento importante: alle porte c'è il Giulianova.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy