Basket, città in delirio per coach Antimo Martino: ha riportato la Fortitudo Bologna in A

Basket, città in delirio per coach Antimo Martino: ha riportato la Fortitudo Bologna in A

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La promozione arriva con tre turni d’anticipo, tutto esaurito sugli spalti e fuori dal PalaDozza migliaia di persone ad aspettare il giorno tanto atteso. E a Isernia, sua città natale, sono tantissimi gli amici ed estimatori che gioiscono per il risultato raggiunto dal 40enne. In primis il sindaco D'Apollonio: orgogliosi dei suoi successi, gli auguriamo un futuro ancor più brillante


ISERNIA. PalaDozza in delirio per il coach isernino Antimo Martino che è riuscito a riportare la Fortitudo Bologna in serie A dopo dieci anni di purgatorio.

Nel derby contro Ferrara è arrivata la notizia che il capoluogo emiliano aspettava: il derby finisce 91 a 79 e la promozione arriva con tre turni d’anticipo.

Tutto esaurito sugli spalti e festa grande per i ragazzi di coach Antimo Martino che sono riusciti nell’impresa: una cavalcata costellata da 24 vittorie e tre sconfitte, con la De’ Longhi Treviso e la XL Extralight Montegranaro ormai a otto punti di distanza in classifica e a distanza di sicurezza.

Alla sirena finale è esplosa la gioia dei 5.570 tifosi bianco-blu presenti, coronata con la più classica delle invasioni di campo: ora tutti a riempire le strade per festeggiare.

 E all'indirizzo del coach Martino sono arrivate anche le felicitazioni del sindaco di Isernia. "L’intera nostra città – ha dichiarato il primo cittadino Giacomo d’Apollonio – saluta con gioia l’annuncio del successo di Antimo Martino e della sua squadra, congratulandosi con il mister che, partendo dal Molise, è diventato un affermato allenatore di pallacanestro, forse il migliore fra i giovani coach italiani. Gli isernini sono orgogliosi dei suoi successi e gli augurano un futuro ancor più brillante e pieno di affermazioni".

Antimo Martino ha 40 anni, è nato a Isernia dove si è avvicinato al mondo del basket. È rimasto in Molise fino alla B2, giocando nel ruolo di guardia. Poi ha frequentato l’Isef e durante il percorso da studente ha cominciato ad allenare piccole società e scuole. Successivamente è stato ingaggiato dalla Virtus Roma, dove ha ricoperto il ruolo di vice allenatore di una squadra che è arrivata a disputare la finale scudetto. Nelle ultime stagioni, è stato dapprima head coach del Basket Ravenna, portandolo alla finale di Coppa Italia, e infine, in questa stagione, l’entusiasmante esperienza alla Fortitudo Bologna.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy