Volley, l'Europea 92 si arrende al Palmi: 3-1, playoff ormai lontani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le isernine, complici le assenze, si impongono soltanto nel secondo set


EKUBA EXPERT VOLLEY PALMI - EUROPEA 92 ISERNIA 3-1

EKUBA EXPERT VOLLEY PALMI: La Rosa, Travaglini, Ditommaso, De Santis M. G., Perata, Barone, Buonfiglio, Mastrogirolamo, Carrozza (L); all. Santacaterina–Celi
EUROPEA 92 ISERNIA: Guarino, Modestino, Ragone, Miotti, Carlozzi, Alikaj, Delfino, Babatunde, Boffa (L); all. Montemurro
ARBITRI: Galletti e Lentini di Catania
NOTE: parziali 25-19,17-25, 25-19, 25-22; durata set 21’, 23’, 27’, 25’; malore per Barone (Palmi) sul 17-12 del terzo set, partita sospesa per due minuti

ISERNIA. Gioca praticamente un solo set, il secondo, l’Europea 92, cedendo l’intera posta in palio al Palmi che sicuramente ne ha più bisogno, essendo in piena lotta per non retrocedere. Discorso completamente diverso per le isernine, tranquille per quanto riguarda il discorso salvezza, ma ormai praticamente fuori anche dai giochi per i play-off.
Giocatrici “contate” per coach Montemurro, con la Ragone bloccata in panchina da un problema alla schiena e la Delfino in campo al suo posto.
Gara combattuta, ma nella quale l’Europea 92 è riuscita ad imporre il suo maggior tasso tecnico solo nella seconda frazione di gioco, venendo sopraffatta negli altri parziali dalla maggior voglia di vincere delle calabresi.
Sabato prossimo le isernine tornano a giocare in casa ospitando il Cerignola.

Camillo Pizzi

 

Change privacy settings