Sci di fondo: conclusa la stagione agonistica lo Sci Club Capracotta traccia il bilancio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dal 40° Trofeo Sportful fino alle gare di Madonna di Campiglio, il racconto di un anno pieno di soddisfazioni



CAPRACOTTA. Si è conclusa, a Passo Campo Carlo Magno, la stagione agonistica dello sci di fondo 2018-19. Tante le energie spese nelle numerose gare a cui abbiamo partecipato, tanti gli episodi impressi nelle mente, tante le sensazioni di questa entusiasmante stagione 2018-19. Iniziamo il 7 ottobre con il 40° Trofeo Sportful, (Pedavena/Passo Croce D’Aune) Campionato Italiano di Skiroll in salita, dove le strade, con un perfetto manto d’asfalto, sembrano autostrade e la fabbrica di birra, la rinomata “Birreria Pedavena” rappresenta il vero motore dell’economia locale già prosperosa.

Nella terza settimana di ottobre, il 20 e 21, partecipiamo al raduno di FuturFisi Comitati Centro-Sud, a San Giovanni in Fiore (CS), sull’altopiano della Sila/Lago Ampollino, dove la natura è meravigliosa e sembra di essere nel nord Europa. Nel mese di dicembre con la neve che tarda ad arrivare, partecipiamo, il 15 e 16, alla prima gara di Coppa Italia Rode, a Riale di Formazza a 1750 m. s.l.m. Un paradiso incantato a due passi dal cielo. Ad inizio gennaio arriva la neve e, dopo qualche giorno, inizia anche la nostra attività sulle piste di Prato Gentile.

Il giorno 13 gennaio lo Sci Club Capracotta organizza i Campionati Regionali Mass Start in TC, dove la partecipazione è arricchita da tutti gli Sci Club dell’Abruzzo e del Lazio. È un buon banco di prova per le gare della settimana successiva in Val di Fiemme, il 36° Trofeo Skiri sci di fondo. La nostra società vi partecipa con 13 piccoli atleti e i risultati sono soddisfacenti. Nella settimana seguente, il 27 gennaio, mentre in Val di Fiemme si svolge la mitica Marcialonga 46a edizione, di Km 70 e 45 in tecnica classica, con la partecipazione di tre atleti dello Sci Club, la squadra giovanile prende parte al Trofeo F.lli Gentile ad Opi (AQ), località che una volta rappresentava uno dei santuari dell’attività dello sci di fondo del centro sud insieme a Pescocostanzo.

Ad inizio febbraio, il 02 e 03, le gare si svolgono proprio a Pescocostanzo, Bosco S. Antonio, teatro nel 1975 dei primi Campionati Italiani Assoluti organizzati nel centro-sud d’Italia. Dal 06 al 10 febbraio si svolgono, a Schilpario (BG), i Campionati Italiani Allievi, adesso si chiamano Under 16, dove partecipiamo con una sola atleta, ma nonostante tutto, ci siamo anche noi a rappresentare il fondo dell’Appennino, Comitato Molisano, insieme allo Sci Club Barrea (Comitato Abruzzese) e il Winter Sport di Subiaco (Comitato Lazio/Sardegna).

Si svolge in Calabria, sempre sulla Sila, a San Giovanni in Fiore (CS), il Criterium Interappenninico, dal 15 al 17 febbraio, prima e seconda tappa, dove come società raccogliamo il terzo posto in classifica generale. Il ventiquattro febbraio le gare si svolgono a Rocca di Mezzo, altopiano delle Rocche, dove lo Sci Club locale sta cercando di riavviare l’attività giovanile dello sci di fondo. Un bel posto per fare sci di fondo e fondo escursionistico, ed altro. Agli inizi di marzo, il primo fine settimana, 02 e 03, a Barrea (AQ) si svolgono la terza e quarta tappa del Criterium interappenninico di sci di fondo. Buona organizzazione, belle gare, buon agonismo, brava gente.

La nostra società conferma il terzo posto in classifica generale società su 14 società del centro-sud. Dal 6 al 10 marzo partecipiamo ai Campionati Italiani U14 (Ragazzi) a Lama Mocogno (MO). Gli organizzatori delle manifestazioni riservano a tutti i ragazzi, che partecipano alle gare del fine settimana, una visita al museo della Ferrari a Maranello. Sabato 9 marzo, alla presenza del Presidente Nazionale della Fisi è stato inaugurato anche il “Centro Federale Fisi” di Lama Mocogno. Basti pensare che lo Sci Club locale, A.S. Olimpic Lama, è stato fondato quando a Capracotta si sono svolti i Campionati Italiani del 1997. Il 17 marzo vengono annullate le gare ad Alfedena per mancanza di neve e come Sci Club centro-sud organizziamo un Test sugli sci a Passo Godi/Barrea in tecnica classica.

Domenica 24 marzo, si disputa, sulle nevi di Prato Gentile, la Coppa Primavera di sci di fondo, classico appuntamento di fine stagione, che richiama un discreto numero di sciatori aderenti agli Sci Club dei Comitati Fisi Molisano, Abruzzese e Laziale. Gli atleti iscritti sono 93, quelli classificati che portano a termine la gara 76. Il nostro Sci Club si classifica primo nella classifica finale delle società su 10 società e con diverse categorie vinte dai nostri atleti. Ultimo appuntamento della stagione, i Campionati Italiani Assoluti di sci di fondo che si svolgono la scorsa settimana a Passo Campo Carlo Magno vicino a Madonna di Campiglio. Tutto si è concluso nel migliore dei modi, tempo per riposare 4/5 settimane e poi di nuovo a correre e sudare per prepararsi alla prossima stagione 2019-2020.

Sei mesi di attività agonistica intensa, con la stagione di preparazione iniziata a fine maggio, che ha portato i nostri atleti a girare l’Italia dalla Calabria alle Alpi. Non sono mancate le soddisfazioni, come non sono mancate le delusioni, le gioie, le sconfitte. C’è di tutto nel nostro percorso sportivo e di formazione culturale, perché lo sci di fondo non è solo agonismo ma anche formazione sportiva e mentale. È questo il modo migliore per celebrare il Collare d’Oro Coni al merito sportivo ricevuto, come società ultracentenaria, al Foro Italico di Roma, 19 dicembre del 2018.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale