Domenica serve l'abbraccio della città: l'Isernia Fc indice la giornata biancoceleste per il derby con l'Agnonese

Domenica serve l'abbraccio della città: l'Isernia Fc indice la giornata biancoceleste per il derby con l'Agnonese

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Scontro salvezza ad alta tensione sportiva al Lancellotta. La società chiede il sostegno della città e per l'occasione non saranno validi abbonamenti e tessere. Mister Silva avrà tutti a disposizione tranne lo squalificato Ciccone. Biscotti: "Il traguardo è difficile, ma noi ci siamo"


di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Una partita vera e dura. Questo sarà il derby in programma domenica allo stadio Lancellotta tra le due molisane del girone F di serie D della provincia pentra. Isernia e Agnone si scontrano per restare agganciate alle residue speranze di salvezza diretta e nessuna delle due è disposta a commettere errori. La partita è troppo importante e la società del vicepresidente Piero Biscotti lo sa bene tanto che proprio il club in queste ore ha deciso di indire la giornata biancoceleste.
Lenoci e Iaboni abbraccioNon saranno quindi validi abbonamenti e tessere, tutti gli spettatori pagheranno il biglietto e l'auspicio è che la tribuna sia gremita, perché adesso serve una mano tesa da appassionati e tifosi, ma anche da chi finora è stato lontano.
Nonostante il momento le motivazioni dei calciatori sono alte, ma l'abbraccio di uno stadio pieno, colorato di bianco e celeste, potrebbe infondere quella carica in più che serve come il pane. 

Isernia Fc allenamento 10 aprile 2019Massimo Silva e tutto il team non si sono abbattuti dopo la sconfitta di Avezzano. La consapevolezza che probabilmente bisognerà disputare i playout c'è, ma esiste anche una grande voglia di riscatto.
È la stessa che anima Biscotti. Il vicepresidente del club, così come l'allenatore, a mente fredda ammette che il cammino si è complicato dopo le battute d'arresto di Castelfidardo e di Avezzano, ma vuole crederci ancora:
"Per la gara di domenica scorsa non posso rimproverare nulla ai ragazzi - ha dichiarato -. Sì, la salvezza diretta è difficile da raggiungere, tuttavia non abbiamo alcuna intenzione di mollare. Abbiamo ancora quattro partite da disputare e daremo il massimo"
Silva sta lavorando sugli schemi e sa di poter contare su tutti, fatta eccezione per Cristiano Ciccone. Il centrocampista italo-canadese è stato appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo la quarta ammonizione rimediata contro gli abruzzesi.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy