Volley, L’Europea 92 travolge in trasferta il Santa Teresa di Riva

Volley, L’Europea 92 travolge in trasferta il Santa Teresa di Riva

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SICOM PRESTASI SANTA TERESA DI RIVA – EUROPEA 92 ISERNIA 0-3


SICOM PRESTASI SANTA TERESA DI RIVA: Surace, Monzio Compagnoli, Buttarini, Barbera, Lestini, Mantardo, Moschella (L); all. Staiti
EUROPEA 92 ISERNIA: Guarino, Modestino, Ragone, Miotti, Carlozzi, Alikaj, Delfino, Babatunde, Boffa (L); all. Montemurro
ARBITRI: Spartà e Priolo di Catania
NOTE: parziali 15-25, 5-25, 17-25; durata set 19’, 15’, 15’


ISERNIA. Neanche un’ora serve all’Europea 92 per sbarazzarsi di un Santa Teresa di Riva completamente in disarmo per problemi economici e presentatasi sul suo campo con la squadra zeppa di “under”, con le ragazze contate ed alcune fuori ruolo (come la palleggiatrice Surace schierata centrale).

E con i tre punti, la compagine isernina si conferma al sesto posto, con la speranza di poter sopravanzare, nella classifica finale, il Modica, distante solo una lunghezza.

Partita senza storia quella in terra siciliana, con la formazione di coach Montemurro (che ha tenuto precauzionalmente a riposo Babatunde e schierato nel terzo set Guarino al posto di Miotti) che ha disputato quasi un allenamento contro una squadra che ha palesato grosse difficoltà in tutti i fondamentali.

Dopo la sosta pasquale, l’Europea 92 è attesa, sabato 27, dall’incontro casalingo con il Bari, valido per il penultimo turno della regular season, ma ultimo appuntamento stagionale per le isernine che, nell’ultima giornata, osserveranno il turno di riposo.


Camillo Pizzi

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy