A San Mauro una nuova battaglia, l’Isernia Fc cerca punti salvezza in Romagna

A San Mauro una nuova battaglia, l’Isernia Fc cerca punti salvezza in Romagna

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

La squadra è partita nella tarda mattinata di oggi per affrontare con tranquillità il match in programma domani alle ore 15. La Sammaurese giocherà per vincere e si preannunciano 90 minuti tiratissimi. Silva deve sciogliere ancora dei nodi sulla formazione, ma l'assetto della difesa è chiaro: Cacic al posto di Barretta. I Cesenati dovranno fare a meno di quattro pedine importanti



di Valentina Ciarlante

ISERNIA. Massimo Silva nel post derby di domenica scorsa aveva definito quella con la Sammaurese : "Una partita abbordabile". Un messaggio in codice ai suoi? Forse sì, magari per infondere loro ancora più fiducia, perché in realtà quella di domani sarà tutto tranne che un match alla portata. Ai romagnoli di mister Mastronicola mancano due punti per raggiungere la salvezza matematica, inoltre stanno attraversando un periodo difficile: sono reduci da due sconfitte consecutive e la vittoria manca dal 17 marzo. Circostanze queste che hanno acuito la rabbia del gruppo, intenzionato a chiudere in fretta la pratica relativa alla permanenza in serie D, anche considerando l'andamento altalenante della stagione.
La Sammaurese ha segnato cinque gol in più rispetto ai pentri e ne ha subiti cinque in meno. Il computo delle vittorie è fermo a 10, contro le 8 dell'Isernia, mentre le sconfitte sono 12 e i pareggi 13 (10 le partite pareggiate e 17 quelle perse dai pentri).
Domani i giallorossi dovranno fare a meno dei difensori Souhmain, squalificato, e Rosini, infortunato. Non sarà della partita nemmeno Bonandi, alle prese con un problema fisico. Ci sarà invece il capocannoniere Zuppardo, che ha all’attivo 11 gol.
L'Isernia sarà, com'è noto, senza Barretta, ma mister Silva ha già chiaro il quadro della difesa. Il posto del calciatore squalificato verrà occupato da Cacic. Per ciò che concerne gli altri reparti c'è ancora qualcosa da chiarire, ma è altamente probabile qualche cambio in mezzo al campo. In attacco, infine, l'allenatore potrebbe rinunciare a uno dei tre tra Schena, Petitti e Romano.

Questa la probabile formazione: Del Giudice, Capuozzo, Cacic, Frabotta, Di Lonardo, Lenoci; Kameni, Fazio, Ciccone; Petitti, Romano

Se la Sammaurese ha voglia di riscatto di certo non è da meno la formazione biancoceleste. Gli isernini sono ancora attaccati al 'sogno' della salvezza diretta, hanno bisogno di punti anche per un eventuale 'buon' piazzamento nella griglia playout e vogliono dimostrare di essere sul pezzo.
"Speravo che la Sammaurese fosse già salva, purtroppo così non è, ma comunque dipende da noi e io sono fiducioso - ha dichiarato Silva -. La squadra sta bene e mi auguro di vincere".
L'attaccante Antonio Schena ha fatto eco al trainer: "Dobbiamo avere lo spirito della partita con l'Agnonese".

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A SCHENA

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy