La lontananza da casa inguaia l'Isernia: la Sammaurese passa 1 a 0

La lontananza da casa inguaia l'Isernia: la Sammaurese passa 1 a 0

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Continua il mal di trasferta per i pentri che dopo 80 minuti giocati all'attacco, diverse occasioni e due pali, subiscono il gol di Diop. La Sammaurese gioca e si salva matematicamente mentre per i biancocelesti c'è ancora da penare. Ora l'obiettivo è evitare la penultima posizione.


di Valentina Ciarlante

SAN MAURO PASCOLI. Diop punisce ancora l'Isernia. Come all'andata l'attaccante dei romagnoli segna nella porta biancoceleste ma diversamente dalla gara del 12 dicembre scorso il suo gol pesa ancora di più. Non solo ha regalato la salvezza alla Sammaurese, ma ha anche complicato di molto il cammino degli avversari odierni. Con le concomitanti vittorie di Agnonese, Forlì e Giulianova adesso l'obiettivo è evitare la retrocessione diretta, ovvero la penultima piazza che dista solo una lunghezza e che è attualmente occupata dal Santarcangelo.
Sammaurese Isernia 18 aprile 2019 2Oggi non è bastata la prestazione, che c'è stata. Il team di Silva ha lottato e creato occasioni contro una squadra ben messa in campo e animata da un'evidente determinazione.
Per le festività pasquali ci sarà una breve sosta, ma dopo il lunedì dell'Angelo di nuovo tutti in campo per la penultima battaglia, quella casalinga del 28 aprile col Francavilla

Il tabellino
SAMMAURESE 1
ISERNIA 0

SAMMAURESE: Hysa, Maioli, Sapucci, Rosini, Santoni, Lombardi, Merciari, Scarponi, Zuppardo Bonandi, Louati (65' Diop).
All: Mastronicola
ISERNIA: Del Giudice, Lenoci, Marino, Frabotta, Cacic, Di Lonardo, Ciccone, Fazio, Romano, Maresca (55' Kameni), Petitti (80' Iaboni)
Al.: Silva
Reti: 89' Diop (S)
Note: ammonito Petitti
Arbitro: Djurdejevic di Trieste
Assistenti: Munitello di Monfalcone e Nigri di Trieste

LA CRONACA. Rispetto alle previsioni mister Silva schiera in difesa Marino al posto di Capuozzo e Maresca in luogo di Kameni a centrocampo. Mastronicola invece recupera in extremis Rosini e Bonandi, scegliendo di buttarli subito nella mischia.
La formazione di casa parte bene e Del Giudice mette più di una pezza. Il portiere biancoceleste, nei primi minuti, si rende autore di due grandi parate, entrambe su occasioni di Scarponi, in giornata 'sì'. Rispondono Petitti al 15' e Romano al 38'. Il primo fa partire un tiro che si spegne fuori di poco, mentre il numero nove trova i guantoni di Hysa che fermano la sua palla velenosa.
Sammaurese Isernia 18 aprile 2019 4Nel secondo tempo i pentri innescano una marcia in più e si fanno subito avanti, ma è ancora la Sammaurese a cercare il gol, sempre con Scarponi. L'attaccante romagnolo al 10' del secondo tempo si trova a tu per tu col portiere ma butta la palal fuori.
I pentri si fanno pericolosi e nel giro di pochi minuti sfiorano due volte il vantaggio. Al 72' Fazio su punizione spedisce la sfera in area contro il palo. Un altro legno viene colpito dopo due minuti dal nuovo entrato Kameni: l'assist arriva da calcio d'angolo, lui si gira e prende in pieno il palo.
Le chance non concretizzate pesano tanto quando all'89' arriva il gol di Diop. L'attaccante romagnolo, come all'andata, segna raccogliendo un cross dalla destra. Finisce 1 a 0 per i padroni di casa che gioiscono per aver conquistato ufficialmente la salvezza. L'Isernia invece dovrà vincere con Francavilla e Matelica per restare aggrappata alla serie D e quantomeno disputare i playout.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy