Isernia Fc, a rischio l’iscrizione in Eccellenza. A giorni summit in Comune

Isernia Fc, a rischio l’iscrizione in Eccellenza. A giorni summit in Comune

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Martedì mattina il vicepresidente Piero Biscotti incontrerà il sindaco Giacomo d’Apollonio per chiedergli di convocare un incontro con gli imprenditori locali. Se nell’arco di poco tempo non ci saranno nuovi ingressi, la società non iscriverà la squadra nel massimo torneo di calcio regionale


Di Valentnia Ciarlante

ISERNIA. Il futuro del movimento calcistico a Isernia è sempre più avvolto dalle nubi. L’Isernia Fc, dopo l’esito amaro dell’ultimo campionato di serie D, potrebbe non disputare nemmeno l’Eccellenza.
Del resto Piero Biscotti lo aveva detto a chiare lettere poco più di una settimana fa: “Se sarò ancora da solo, con gli unici preziosi sponsor che mi hanno sostenuto finora, mollerò la presa” e ora, fermo nel suo proposito, sta cercando un’ultima strada per capire se è possibile sensibilizzare la piazza. L’obiettivo è quello di colloquiare direttamente con gli imprenditori locali, ma le speranze che qualcosa si muova sono davvero ridotte al lumicino, considerando che i numerosi appelli, lanciati ormai da un anno a questa parte, sono puntualmente caduti nel vuoto. Le critiche dei tifosi parlano di una poca ‘attrattività’ esercitata dal progetto in capo all’attuale proprietà, ma c’è anche da prendere atto che la situazione economico-finanziaria di Isernia e provincia è in uno stato di crisi cronica. Anche questo aspetto, quindi, potrebbe rappresentare la causa che impedisce agli attori del mondo imprenditoriale a interessarsi al calcio.
Il sindaco convocherà un tavolo, almeno questa è la richiesta che il vicepresidente del sodalizio biancoceleste gli ha rivolto. In un colloquo telefonico intercorso tra d’Apollonio e Biscotti nelle scorse ore, il vertice del club pentro ha chiarito due aspetti: la necessità di allargare la base o, in alternativa, l’individuazione di qualcuno che subentri direttamente a lui.
Il primo cittadino avrà il compito di interpellare anche la classe politica, proprio per sperimentare ogni chance che eviti una fine ancora più triste della recente retrocessione.
I risultati sportivi e gli appunti rivolti dai tifosi stanno convincendo sempre di più Biscotti e chiudere, dopo quattro anni e mezzo di gestione, la sua avventura nel calcio isernino.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy