Nuoto, buona la prima per i molisani impegnati al Sette Colli. Lara Buondonno si prepara ai 200 rana

Nuoto, buona la prima per i molisani impegnati al Sette Colli. Lara Buondonno si prepara ai 200 rana

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'atleta della Swim Project Venafro ha chiuso i 100 con il tempo di 1’13”65, per la soddisfazione del suo allenatore, ma pensa già ai tricolori estivi di categoria. Emozioni e prove soddisfacenti pure per Michele Lallopizzi e Martina Lonati


di Valentina Ciarlante

ROMA. Buon esordio al 'Sette Colli' di Roma per Lara Buondonno, nuotatrice della Swim Project Venafro, classe 2003.
La giovane atleta ha disputato la prima delle due gare che la vedono impegnata in una delle competizioni internazionali più prestigiose della disciplina e che anche in questa 56esima edizione ha visto in vasca atleti del calibro di Federica Pellegrini, Gabriele Detti, Gregorio Paltrinieri oltre ad altri campioni stranieri.
Lara BuondonnoLara Buondonno occupava una delle corsie della seconda batteria (complessivamente erano sei batterie) dei 100 rana e ha concluso al settimo posto parziale e al 48esimo generale, con un tempo di 1’13”65, andando quindi di poco oltre rispetto a quello di presentazione (1’11”47).
Buona la partenza, mentre c'è stata una leggera flessione nella vasca di ritorno.
"Siamo soddisfatti - il commento dell'allenatore Francesco Vespe -. Sono pochi coloro che gareggiano in due specialità e lei ha avuto un ottimo risultato". Ora la Buondonno si sta concentrando sulla gara dei 200 rana in programma domenica, ma all'orizzonte per la 16enne di Venafro c'è un appuntamento altrettanto importante, cioè quello con i tricolori estivi di categoria che si svolgeranno ad agosto.
Con l'atleta della società venafrana sono altri due i nuotatori molisani impegnati al Sette Colli. Michele Lallopizzi di Montenero di Bisaccia, in forza alla In Sport Rane Rosse, specialista dei 50 dorso, che ha concluso quarto la seconda delle cinque batterie del programma, con un tempo di 27”19.
Subito dopo è scesa in vasca la guglionesana Martina Lonati, la nuotatrice classe 2004, alfiere dell'H2O Sport, è la più giovane del torneo e ha concluso i suoi 200 stile libero al 25esimo posto, con un tempo di 4’30”77.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy