Isernia Fc, Biscotti ingaggia allenatore e calciatori ma l’iscrizione in Eccellenza è ancora a rischio

Isernia Fc, Biscotti ingaggia allenatore e calciatori ma l’iscrizione in Eccellenza è ancora a rischio

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La società biancoceleste vuole farsi trovare pronta all’appuntamento del 24 luglio, data ultima per l’iscrizione al massimo torneo di calcio regionale, ma resta in attesa di ‘investitori’. Finora nessuno si è fatto avanti e la prossima settimana ci sarà un nuovo incontro col sindaco. Per la panchina l’idea è rivolta a un giovane isernino di belle speranze




Di Valentina Ciarlante

ISERNIA. La piazza lo critica e lui accusa il colpo ma, nonostante lo scoramento, non vuole essere additato come colui che ‘ha fatto finire il calcio nel capoluogo pentro’. E allora il vicepresidente dell’Isernia Fc, Piero Biscotti, si è organizzato per fare in modo che il 24 luglio prossimo sia tutto pronto così da formalizzare l’iscrizione in Eccellenza. In questi giorni ha ‘bloccato’ l’allenatore che, a quanto pare, sarà un giovane del posto di ottime speranze che già orbitava nell’ambiente biancoceleste e ha pure preso contatti con un discreto numero di calciatori, under e di esperienza. Questo, però, non rappresenta la certezza che effettivamente iscriverà il team, in quanto a pesare sulla decisione finale sono ancora i mancati riscontri agli appelli lanciati da un mese a questa parte, cioè dal momento immediatamente successivo al primo incontro col sindaco Giacomo d’Apollonio.
Biscotti vuole lanciare un ennesimo segnale e probabilmente sarà l’ultimo, dopodiché dovrà scegliere cosa fare. Partecipare all’Eccellenza con la società attuale e con alcuni sponsor già disposti a sostenere la causa, oppure chiudere la pratica lasciando prevalere l’amarezza per le critiche subite e dovute a molti errori commessi durante l’ultima stagione in serie D.
Queste sono le opzioni attuali, ma la seconda ipotesi appare improbabile, così come sembra difficile che qualcuno si introduca in un discorso che a questo punto è stato già avviato.
La settimana prossima ci sarà un nuovo vertice a Palazzo San Francesco e, nell’occasione, si capirà qualcosa di più, cioè se esista o meno un eventuale partner o un imprenditore disposto a rilevare la società, quindi a subentrare a Biscotti.
È evidente che un ipotetico cambio al vertice del club potrebbe determinare anche lo stravolgimento del progetto giovani messo a punto in questi giorni.
Il dirigente dell’Isernia Fc, Gianni Di Florio spiega che l’apertura per un passaggio di testimone c’è ancora.
“Al momento siamo pronti – le dichiarazioni rilasciate da Di Florio a IsNews -. Abbiamo staff tecnico e giocatori, sia giovani, sia senior. È pronta anche tutta la documentazione per l’iscrizione, ma siamo in attesa di persone o gruppi di persone che vogliano entrare in società. Fino a questo momento nessuno si è fatto avanti. C‘è stato di recente un colloquio telefonico col sindaco che ci ha confermato come non sia riuscito a coinvolgere nessuno. La prossima settimana ci vedremo per definire delle questioni anche in merito al campo, ma nessuno finora si è mostrato interessato a entrare a far parte della società o a intraprendere qualsiasi strada. Chi viene a far parte del club naturalmente può dire la sua al 100%, anche sulle scelte fatte, questo per garantire massima disponibilità e trasparenza. Se c’è qualcuno che vuole diventare il presidente ben venga anche questo, ma se tutto ciò non avviene sul prossimo campionato c’è un grosso punto interrogativo”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e
metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy