La rinascita di Appollonio: torna a correre e vince la prima tappa del Giro del Portogallo

La rinascita di Appollonio: torna a correre e vince la prima tappa del Giro del Portogallo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dopo quattro anni di fermo per squalifica, il ciclista isernino è tornato alle gare conquistando subito un successo


di Valentina Ciarlante

LEIRA. Un’emozione che scaccia via tutti i pensieri del passato, l’amarezza dovuta allo stop forzato e la rabbia dovuta a non poter più correre. Davide Appollonio oggi è un uomo nuovo, grazie al successo ottenuto ieri in Portogallo. Tornato alle gare dopo quattro anni a causa della squalifica per la positività all’Epo, si è messo subito in mostra in una importante competizione internazionale.
Davide Appollonio vince in Portogallo 4Rientrato nel panorama delle corse a luglio, con la chiamata dell’Amore&Vita-Prodir, lo sprinter isernino ha subito messo il sigillo nella sua prima uscita. Da mercoledì, infatti, è impegnato nel Giro del Portogallo che terminerà domenica 11 agosto.

Davide Appollonio vince in Portogallo 1Dopo il 62esimo posto nella tappa a cronometro che ha inaugurato la competizione, ieri il velocista pentro ha conquistato la prima tappa, la Miranda do Corvo-Leiria di 174,7 km, imponendosi in volata con un tempo di 4h47’07” ad una media di 36,508 km/h.
“Ero curioso – ha sottolineato al traguardo il ciclista isernino – di capire quelle che sarebbero state le mie sensazioni. All’inizio pensavo di volermi solo divertire, poi ho sentito la gamba agile e mi sono detto che avrei voluto provare lo sprint. Ho vinto e ne sono felice”.
Anche oggi e domani ci saranno occasioni di volata per Appollonio, che potrebbe provare a centrare qualche altra bella soddisfazione.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy