Isernia Fc, fumata nera per Di Rienzo: è ancora caccia all'allenatore

Isernia Fc, fumata nera per Di Rienzo: è ancora caccia all'allenatore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il tecnico dell'ultima promozione in serie D ha scelto di concentrarsi sul suo incarico federale. Nei prossimi giorni la società incontrerà Pierluigi De Bellis



di Valentina Ciarlante


ISERNIA. Un nodo che non si scioglie, quello dell'allenatore dell'Isernia Fc. A complicare i piani della nuova società è stato il 'no' di Fabio Di Rienzo, ma Giannini non si perde d'animo e sabato incontrerà un altro tecnico conosciuto sulla piazza e isernino.
"Ora è fuori per le vacanze e non me la sento di svelare la sua identità prima che ci sia il suo 'ok', ma la trattativa è a buon punto - ha detto il presidente a IsNews -. In ogni caso ci stiamo muovendo sul fronte della squadra. Oggi abbiamo avuto una riunione tutti e quattro (col presidente c'erano i suoi collaboratori Giamattei, Ricci e Iaciancio) e abbiamo tracciato le linee guida. Siamo tutti del settore quindi le competenze non mancano, per questo possiamo iniziare a scegliere dei calciatori anche senza l'allenatore, con cui ovviamente troveremo la quadra".
L'identikit del 'papabile' risponde al nome di Pierluigi De Bellis, anche lui ex biancoceleste e da sempre legato alla causa.
Un progetto duraturo e basato sui giovani potrebbe interessare al tecnico-avvocato, che alla fine della settimana incontrerà i vertici del club.
Tutto da vedere e se anche con lui non si dovesse raggiungere l'intesa ci si potrebbe dirigere fuori dai confini regionali e, in questo senso, Giannini e soci hanno già dei nomi sul taccuino.

LE MOTIVAZIONI DI FABIO DI RIENZO. La tentazione era grande. Fabio Di Rienzo, si sa, ha i colori bianco e celeste tatuati sul cuore ed è per questo che nell'arco degli ultimi quattro-cinque giorni ha riflettuto in maniera approfondita sul da farsi. Tornare sulla panchina che gli ha garantito una promozione in serie D e tanti riconoscimenti per lui sarebbe, ancora oggi, un sogno, ma alla fine il cuore ha fatto i conti col cervello e il giovane trainer ha scelto di rimandare il 'ritorno'.
"L'amore che mi lega alla città di Isernia è risaputo e l'ho dimostrato anche nelle stagioni che porterò sempre con me - ha detto a IsNews -. Isernia è tutto per me, ma a un certo punto bisogna mettere da parte il cuore e ragionare con la testa, per capire cos'è meglio per la carriera. Oggi ricopro un ruolo prestigioso che mi lusinga, anche vista la mia giovane età. Il presidente della Figc Di Cristinzi e il commissario tecnico Maestripieri hanno avuto fiducia in me affidandomi la rappresentativa juniores del Molise e spero che questo sia da monito per tutto il movimento calcistico, perché vuol dire che la Federazione sta crescendo e segue noi giovani. Prova ne è l'inserimento di figure nuove come il match analyst e la grande collaborazione che c'è tra i tecnici e i dirigenti. Ho trovato una famiglia vera e propria, in cui c'è massima intesa con mister Caruso, mister Oriente e col coordinatore Di Iorio. Ci aggiorniamo continuamente e c'è un rapporto idilliaco anche con lo staff medico, quindi il mio obiettivo è proseguire il camino intrapreso lo scorso anno. Per questo ho rifiutato diverse proposte. In questo inizio di stagione voglio concentrarmi sul mio impegno poi, a campionato in corso, si vedrà. Potrei valutare altre situazioni e chiedere il doppio ruolo al presidente Di Cristinzi che ringrazio ancora per avermi dato una grande possibilità. Ci tengo a fare bene".

L'AUGURIO ALLA NUOVA SOCIETà. "Ringrazio le società che mi hanno contattato e in particolare rivolgo un grande 'in bocca al lupo' all'Isernia - ha concluso Di Rienzo -. Ci sarà tanto da lavorare per riportare la squadra nella categoria che merita e mi auguro che con la passione che ho visto negli occhi dei dirigenti si ottengano grandi traguardi. Per me mai dire mai e sono sicuro che un domani tornerò su quella panchina che amo e che per me rappresenta tantissimo".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy