Serie D: il Vastogirardi si prepara all'esordio casalingo contro la Jesina

Serie D: il Vastogirardi si prepara all'esordio casalingo contro la Jesina

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La società alto molisana pronta ad ospitare la squadra leoncella sul campo del Civitelle di Agnone



VASTOGIRARDI. È tutto pronto in casa Vastogirardi per l’esordio casalingo nella seconda giornata del Campionato di Serie D. Alla vigilia del match, che si disputerà domenica 8 settembre alle ore 15 presso il Civitelle di Agnone (Is), Mister Farina lima gli ultimi dettagli e prepara l’undici titolare da schierare in campo. Le impressioni e l’analisi pre debutto casalingo affidate al Direttore Generale della società altomolisana Antonio Crudele e al Direttore Sportivo Giorgio Marinucci Palermo.

“Siamo concentrati e pronti – spiega Antonio Crudele – ad affrontare la nostra prima gara casalinga contro un forte e coriaceo Jesina. La Serie D è un campionato difficile nel quale bisogna immergersi completamente e per ora, noi ancora non abbiamo fatto nulla. Naturalmente non va disdegnata la buona partenza, merito dei ragazzi e del mister , che per questa categoria rappresenta una vera e propria garanzia.

Dovremo guadagnarci tutto sul campo senza lasciare nulla al caso. Durante tutta la preparazione estiva le sensazioni sono state buone sul campo ed i primi risultati si sono già visti. Domenica sarà importante essere concentrati e determinati ed affrontare la nostra prima sfida casalinga con la voglia di fare bene. Mister Farina avrà tutti a disposizione, tranne l’infortunato De Vizia, ormai sulla strada del totale recupero. Approfitto per porre i sinceri auguri, a nome mio personale e di tutta la società al nostro Vladimir Mikhaylovskiy per la nascita del piccolo Mark”.

“La Gara di Domenica – dichiara Giorgio Marinucci Palermo – è molto insidiosa e la temiamo molto. Incontriamo una squadra molto esperta in questo campionato, che può vantare calciatori esperti per la categoria. In questo momento nonostante i risultati positivi, sono preoccupato perché un calo di tensione ci può sempre essere dietro l’angolo.  La squadra, come la nostra, per centrare l’obiettivo della salvezza, in alcune partite tipo quella di domenica, dovrà essere meno borghese e più agguerrita. Riguardo il mercato, infine, siamo soddisfatti. In questo momento siamo al completo, ma restiamo sempre pronti per fare operazioni sia entrata che in uscita qualora ce ne fosse bisogno”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy