Sport e solidarietà per una giornata di festa: tutto pronto per la CorrIsernia

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Questa mattina a Palazzo San Francesco la presentazione della 16edizione della manifestazione che animerà il capoluogo pentro domenica 29 settembre. Ricco il programma dell’evento dedicato a grandi e piccini


ISERNIA. Una giornata di festa per celebrare lo sport e lo stare insieme. Nel capoluogo pentro è tutto pronto uno degli eventi più attesi: la CorrIsernia, in programma domenica 29 settembre. La manifestazione organizzata dalla Nuova Atletica Isernia avrà inizio alle ore 16 in piazza Stazione e questa mattina in conferenza stampa a Palazzo San Francesco sono stati illustrati i dettagli della 16esima edizione.

1 corrisernia 2Si comincia alle ore 16 con la passeggiata in carrozzina. Alle ore 16.30 si terrà la gara competitiva di 9.9 chilometri e non competitiva di 3.3 chilometri. L’evento proseguirà alle ore 18 con Corrilascuola e come tradizione vuole, si concluderà alle 19 con l’Americana.

“Per il secondo anno – ha spiegato il presidente della Nai Agostino Caputo - proponiamo il Charity Program: una gara di solidarietà a sostegno di progetti di utilità sociale. Hanno aderito l’Atletica Vaticana, società sportiva della Santa Sede, che intende raccogliere fondi per l’avviamento allo sport e al gioco dei bambini dei paesi del Sud del mondo; la Cooperativa Lai con il progetto Adotta un lavoratore che ha come obiettivo quello dell’integrazione lavorativa delle persone diversamente abili; l’Associazione Una luce sul buio dell’Autismo che intende migliorare la qualità della vita delle persone affette da autismo e delle loro famiglie; il Lions Club di Isernia con il progetto Il Villaggio della Solidarietà di Wolisso per il finanziamento di un centro culturale e di assistenza in Etiopia.



E’ una iniziativa a cui teniamo molto, perché partecipando alla gara non competitiva sarà possibile sostenere le associazioni. Grande attesa – ha aggiunto - anche per Corriscuola. L’iniziativa ha avuto successo già lo scorso anno e per questa edizione abbiamo ricevuto già tante adesioni contiamo di raggiungere i mille partecipanti. Anche l’Americana – ha concluso - vedrà protagonisti una ventina di atleti, alcuni dei quali campioni italiani e sarà presente il vincitore dello scorso anno, il nostro ex atleta Daniele D’Onofrio”.

Una manifestazione, quella in programma domenica, fortemente sostenuta dall’amministrazione comunale di Isernia. Lo ha ribadito l’assessore allo Sport Antonella Matticoli, durante l’incontro con i giornalisti.  “Siamo alla 16esima edizione di un evento ormai tanto atteso. La CorrIsernia – ha affermato - ha la capacità di richiamare l’attenzione di tutti e di rianimare la città. Importante il coinvolgimento delle scuole e infatti l’evento inizierà con la Corrilascuola.

La manifestazione non è solo sport, ma anche sociale e valorizzazione del territorio. Quest’anno, grazie al progetto presentato e promosso dalla Regione, sarà data attenzione al rilancio del museo Paleolitico. Tanto l’entusiasmo in città per questa manifestazione che, grazie all’impegno della Nai, migliora di anno in anno. Noi, come Comune, l’abbiamo voluta sostenere fortemente anche attraverso un contributo economico, perché per noi – ha concluso - la CorrIsernia è uno degli eventi più importanti per la nostra città”.

Deborah Di Vincenzo

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale