Volley, sconfitta senza appello per l’Europea 92

Volley, sconfitta senza appello per l’Europea 92

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

LUVO BARATTOLI ARZANO – EUROPEA 92 ISERNIA 3-0


LUVO BARATTOLI ARZANO: Aquino 8, Passante 15, Perata 6, Campolo 15, Postiglione 9, Putignano, Guida (L), Piscopo, Suero De Leon n.e., Iorio n.e., Mautone n.e., Esposito n.e.; all. Giacobelli
EUROPEA 92 ISERNIA: Mileno 1, Carlozzi 10, Vinciguerra 4, Mauriello 10, Barbaro 4, Ragone 6, Boffa (L), Distaso, Pisano n.e., Pellecchia n.e., Di Tella n.e.; all. Montemurro
ARBITRI: Mancuso e Citro di Salerno
NOTE: parziali 25-22, 25-20, 25-16; durata set 26’, 24’, 23’; battute ace/errori Arzano 10/6, Isernia 2/5; muri Arzano 10, Isernia 6


ISERNIA. Sconfitta senza appello ad Arzano per l’Europea 92 che dopo otto giornate del campionato di serie B/1 femminile si ritrova di nuovo in piena zona-retrocessione.

Infatti, la concomitante vittoria del Sant’Elia Fiumerapido (ospite sabato prossimo proprio nel PalaFraraccio) permette alle laziali di scavalcare in classifica le pentre, relegate ora al terz’ultimo posto, seppur con il distacco minimo di un punto.

La gara è stata equilibrata solo nelle battute iniziali di ogni frazione di gioco; poi, le padrone di casa hanno preso il largo, facilitate anche dai tanto errori commessi dalla formazione allenata da coach Francesco Montemurro.

Camillo Pizzi

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy