Il bocciodromo di Castelpetroso si rifà il look e finisce sulla Gazzetta dello Sport

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La struttura, che sorge accanto al Santuario dell’Addolorata, diventerà presto “un vero e proprio gioiello di impiantistica sportiva dedicata alle bocce, totalmente accessibile e pienamente ospitale”


CASTELPETROSO. Una delle strutture sportive più comuni e diffuse, oltre che luogo di aggregazione, sono i bocciodromi. Lo ricorda anche il presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis, che da sempre ha esaltato questo sport ricordando “le sue partite pomeridiane e serali, la convivialità vissuta in prima persona e l’unione che fonde i soci nelle bocciofile, senza distinzioni, sia sotto il profilo sociale che agonistico. Un ruolo fondamentale quello dei circoli bocciofili nel contesto sportivo e sociale delle nostre comunità”, rimarca su La Gazzetta dello Sport.

Ed è proprio prendendo le mosse da queste dichiarazioni che il noto giornale sportivo nazionale riporta due esempi virtuosi di ristrutturazione di bocciodromi: quello di Crema, la cui struttura comunale sarà gestita dal ‘Consorzio Bocce in Lombardia’ fino al 2040, e – forse un po’ a sorpresa - quello di Castelpetroso.

Nell’ultimo periodo, grazie all’attivismo dei dirigenti territoriali e societari, sono diversi gli esempi di ristrutturazione dei bocciodromi. Un’esigenza dettata dalla sempre maggiore frequentazione delle famiglie, che si dedicano alle attività sportive, sociali, ricreative, d’integrazione, conviviali e, spesso, anche culturali. La struttura di Castelpetroso sorge in un luogo immerso nel verde, accanto al Santuario di Maria Santissima Addolorata. L’emergenza sanitaria ha soltanto posticipato l’inizio dei lavori di ristrutturazione del bocciodromo comunale, destinato a diventare – riporta la Gazzetta – “un vero e proprio gioiello di impiantistica sportiva dedicata alle bocce, totalmente accessibile e pienamente ospitale”. Sede della Bocciofila ABC, nel bocciodromo i lavori sono già iniziati col progetto supportato dalla Regione Molise e con il cofinanziamento comunale.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!