Calcio, Serie D: per il Campobasso svanisce il sogno del salto di categoria. Per ora

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Consiglio Federale ha accolto le proposte della Lega Nazionale Dilettanti. Confermate al momento le promozioni delle prime nove società nei gironi del campionato di Serie D così come le quattro retrocessioni di ciascun raggruppamento in Eccellenza, il tutto tenendo conto delle classifiche cristallizzate al momento dello stop alle competizioni


CAMPOBASSO. Nessuna sorpresa per quel che riguarda il calcio dilettantistico dopo il consiglio federale che si è svolto ieri. E' stata confermata la proposta che era già stata presentata a maggio, ovvero l'intenzione di arrivare alle nove promozioni in serie C (le prime della classe) e 36 retrocessioni nei tornei di Eccellenza (le ultime 4 dei 9 gironi). Ciò significa, a meno di eventuali colpi di scena, che per il Campobasso sfumerebbe l’ipotesi del salto di categoria, auspicato dalla città dopo anni di limbo. 

Per i Lupi si spalancherebbero le porte della C solo in due casi: o  per via della mancata iscrizione del Matelica oppure in caso di ripescaggio. Ci saranno invece conseguenze nella zona retrocessione, dalla quale si sono tirate fuori le altre due molisane, Agnonese e Vastogirardi: nei vari gironi infatti non è escluso che vengano presentati ricorsi per la decisione di far retrocedere le attuali ultime quattro di ogni girone.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 


Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!