Il Campobasso si muove sul mercato nel segno della continuità

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ forte la volontà di ripartire dai punti fermi della passata stagione, tra cui giocatori di valore sui quali mister Cudini potrà consolidare la sua idea di gioco


CAMPOBASSO. La società del Campobasso calcio non resta alla finestra. Tra nuove convocazioni degli organismi federali e attesa per la composizione della griglia utile ai ripescaggi, i dirigenti rossoblù proseguono il lavoro di costruzione della rosa per la prossima stagione agonistica 2020/21.

Come già anticipato dal patron Mario Gesuè, è forte la volontà di ripartire dai punti fermi della passata stagione, giocatori di indiscusso valore sui quali mister Cudini potrà consolidare la propria idea di gioco. Diversi, quindi, i confronti che si stanno avendo in questi giorni.
Da registrare gli interventi del direttore dell’area tecnica Luigi Mandragora e del direttore sportivo Stefano De Angelis.

“Ripartire dallo zoccolo duro – ha spiegato Luigi Mandragora – ci permetterà di ricavare ancora di più i frutti del lavoro svolto lo scorso anno. La nostra idea è dare continuità a un progetto tecnico risultato vincente, partendo dagli architravi della formazione che avrebbe conquistato sul campo l’accesso tra i professionisti. Siamo felici - continua Mandragora - di avvertire dai ragazzi la voglia di continuare a vestire i nostri colori, per questo crediamo che non sarà difficile trovare velocemente un accordo con ognuno di loro. La speranza è quella di vivere il prossimo campionato in C, ma questo non dipende soltanto da noi. Ciò che ci compete è costruire una squadra di giocatori ambiziosi, uomini veri che hanno fame di vittoria”.

Sulle singole trattative si espone il direttore sportivo Stefano De Angelis, protagonista già nella scorsa estate della costruzione della rosa. Scelte che sono risultate lungimiranti e che hanno portato a Campobasso talenti che oggi fanno gola a tanti Club italiani. “Sappiamo di avere in rosa giocatori di altissima qualità - le parole di De Angelis – conosciamo le loro qualità tecniche e umane e crediamo che a breve potremo già ufficializzare i primi nomi. Abbiamo trovato l’accordo con Candellori, Dalmazzi, Brenci e Tenkorang, i quali vestiranno di nuovo i colori rossoblù anche nella prossima stagione”. Il diesse rossoblù si sofferma, inoltre, su quei nomi che sono sempre sulla bocca dei tifosi del Lupo, quei giocatori che sono chiamati a gonfiare la rete e a far sognare a occhi aperti la piazza rossoblù. Parliamo di Cogliati e Alessandro, due pezzi pregiati che avrebbero tutta la volontà di continuare la propria carriera in Molise. “Con Alessandro e Cogliati – sottolinea De Angelis – abbiamo avuto un confronto positivo e costruttivo. Hanno vissuto un anno importante e anche loro meritano tutta la nostra fiducia. Insieme a loro anche Menna ha risposto presente nel vestire i nostri colori anche per il prossimo anno. Siamo certi che anche con loro la trattativa sarà leale e propositiva. Possiamo, invece, parlare di trattativa aperta con Bontà e Vanzan, con i quali ci stiamo confrontando proprio in questi giorni. Crediamo che con questa base di giocatori possiamo davvero dire la nostra, anche in un’ipotetica categoria superiore - conclude il diesse dei Lupi- l’importante è fare un passo alla volta, i risultati saranno una diretta conseguenza”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!