Lupi, resta anche Rossetti. Si lavora per Cogliati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La società ha confermato la punta arrivata a metà dell’ultima stagione, mentre per l’attaccante milanese le parti provano ad avvicinarsi. Cresce l’entusiasmo dopo che il Campobasso è riuscito a ‘trattenere’ tutti i suoi ‘pezzi da novanta’.


Sono ore frenetiche per il mercato del Campobasso. A fronte di conferme molto importanti come quelle di Ladu, Candellori, Fabriani, Vanzan, Dalmazzi e Menna e a quella del giovane e forte attaccante Vitali, i lupi vanno a caccia di conferme e di nuovi arrivi in attacco. E’ di oggi la notizia di una nuova importante conferma: quella di Mattia Rossetti, punta che con cinque gol e un buon rendimento anche spalla, si è guadagnato la stima di tutti, in primis quella del tecnico Cudini, il quale ha mostrato di gradire particolarmente le capacità fisiche e tecniche di Rossetti, efficace e affidabile anche a partita in corso.

La società sta operando bene, insomma, perché tutti i giocatori menzionati sono stati determinanti nella scalata alla serie C. A parte Fabriani e Vitali, di proprietà, tutti gli altri avrebbero potuto accasarsi altrove. Vanzan, per esempio, ha fatto un campionato clamoroso. Che dire poi del dinamismo di Candellori in mezzo e dell’abilissima regia bassa di Ladu? Confermare tutti non deve essere stato facile, visti i forti interessamenti su questi atleti di tanti altri club professionistici.

Sistemata anche la casella dei portieri, con la conferma di Raccichini e l’arrivo del giovane ma quotato Zamarion, le attenzioni di società e tifosi sono per l’attacco dove, stante l’imminente partenza di Escposito per altri lidi, si discute ancora del rinnovo di Pietro Cogliati, che non è scontato. Se anche lui dovesse partire, la società si troverebbe con un bel buco sulla trequarti, proprio là dove sono in grado di giocare, e molto bene, Esposito e Cogliati, con quest’ultimo, che ha molto mercato, in grado di coprire tutto il fronte offensivo, bel vantaggio per chi lo allena. A breve la società uscirà con un comunicato che farà chiarezza sul futuro del piccolo attaccante milanese. Quel che è certo, al momento, è che il Campobasso ha bisogno di un centravanti, possibilmente esperto, con Rossetti pronto a dare manforte. Con una concorrenza così agguerrita e squadre che mettono paura solo a pronunciarne il nome, con difesa e centrocampo serviranno pure i gol.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings