Calcio a 5, prima sconfitta per l'Aesernia

Calcio a 5, prima sconfitta per l'Aesernia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
[caption id="attachment_8317" align="alignleft" width="200"] Un momento della partita tra l' Aesernia calcio a 5 e Sporting Sala Marcianise[/caption]

L’Aesernia incassa la prima sconfitta stagionale sul rettangolo di gioco del Sala Consilina. Tre a 0 il risultato finale maturato al Pala “Gianluca Noia” di Marcianise nonostante una buona prestazione dei molisani crollati solamente nel finale di partita. Il duo Scarpitti-Matticoli manda in campo dal primo minuto Gallon, Palumbo, Cavalcante, Grana e Marro. Peluso, non al meglio della forma, va in panchina. Out Valletta e Bagnoli. Partono forte i biancoazzurri che aggrediscono sin da subito i ragazzi allenati da Cundari. Cavalcante sfiora il palo della porta difesa da Guerra. Al primo affondo, però, i locali fanno centro. La difesa dell’Aesernia non è impeccabile e Antonio Russo, tutto solo al centro dell’area di rigore, non ha problemi a trafiggere Gallon. La reazione dei biancoazzurri è veemente. Poco più tardi Palumbo scuote la traversa con un missile terra-aria che Guerra non riesce neanche a vedere. A metà primo tempo Melfi, appena entrato al posto di Marro si divora un gol clamoroso calciando a botta sicura sull’estremo difensore locale. Il Sala Consilina sfiora il raddoppio in contropiede quando Giglio Fiorito, a botta sicura, colpisce il palo a Gallon ormai battuto. Un istante prima del duplice fischio l’Aesernia sfiora nuovamente il pareggio ma il sinistro di Melfi termina fuori di un soffio. Si va al riposo con il Sala Consilina di misura in vantaggio. Ad inizio ripresa i biancoazzurri pressano i locali nella propria metà campo ma Guerra è bravissimo a neutralizzare le conclusioni ravvicinate di Cavalcante e Grana. Al quinto Palumbo, servito alla perfezione da Grana, colpisce clamorosamente il palo della porta campana. Sul capovolgimento di fronte, però, i locali non perdonano. Azione in fotocopia della prima rete, Battista mette al centro per Russo che a porta sguarnita sigla la doppietta personale. Incassato il raddoppio l’Aesernia non ha più la forza di reagire e, in chiusura di gara il Sala Consilina sigla il tris. Con Gallon fuori dai pali Bucciero non ha problemi ad insaccare la sfera. Tre a zero e prima battuta d’arresto per Marro e compagni autori, comunque, di una buona prestazione al cospetto del più quotato Sala Consilina. Sabato prossimo la compagine di patron Di Franco cercherà il riscatto con il Conversano.

(Fonte: ufficio stampa Aesernia calcio a 5)

Privacy Policy