La palla che unisce, in 40 giocano a calcio... oltre ogni limite

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I Leoni vincenti, squadra di atleti paralimpici, battono 4-3 i Lupi senza coda. La Presidente del Cip Molise Donatella Perrella: “Bravi tutti, presto terza giornata del nostro progetto”.


Sono stati i 'Leoni vincenti' a spuntarla sui 'Lupi senza coda' sul campo dello Sturzo di Campobasso, durante l’incontro di calcio denominato 'La palla che unisce'. Un appuntamento entusiasmante che ha segnato la seconda giornata del progetto di Cip Molise ed Ansmes 'Oltre ogni limite, quando la disabilità non è un ostacolo'. Gli atleti paralimpici hanno messo a segno 4 gol ai tecnici della squadra avversaria che hanno portato a casa solo 3 reti. Un premio meritato quello vinto dai ragazzi del Cip che ora sperano in altri eventi simili. In 40 hanno preso parte all’iniziativa sportiva. Tanti di loro, nelle scorse settimane, si sono inoltre impegnati negli allenamenti di un altro progetto dal titolo ‘Calcio…Calcio…Calcio’, sfoderando sul rettangolo di gioco tutti i segreti appresi durante le 50 ore di lezione.

“Continuiamo a promuovere lo sport e l’inclusione – ha sottolineato la Presidente del Cip Molise, Donatella Perrella – Impegno, volontà, entusiasmo rappresentano gli ingredienti perfetti per la riuscita dei nostri eventi, dove i grandi ed unici protagonisti sono gli atleti paralimpici. Il progetto, nato in collaborazione con l’Ansmes, prevede una terza giornata conclusiva che si svolgerà presto nel capoluogo molisano”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings