Sport e solidarietà, donato un defibrillatore per un comune sempre più cardioprotetto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il dispositivo, grazie all'iniziativa dell'Asd Piccole Aquile, è stato acquistato con i proventi della raccolta fondi che si è tenuta in occasione della partita di calcio Campobasso-Pescara, ospitata a Montenero di Bisaccia


MONTENERO DI BISACCIA. Sport e solidarietà: questa mattina il sindaco di Montenero di Bisaccia Simona Contucci ha ricevuto in Municipio i dirigenti dell’Asd Piccole Aquile Montenero, in occasione di un bel gesto di solidarietà che l’Associazione ha voluto realizzare nei confronti della comunità montenerese, donando un defibrillatore.

Il dispositivo salvavita è stato acquistato a seguito di una raccolta fondi promossa in occasione dell’incontro di calcio Campobasso – Pescara tenutosi a Montenero il 13 agosto, oltre che per mezzo di una donazione della stessa Asd Piccole Aquile, in collaborazione con il locale Supermercato Tigre - Gemmir.

“Ringrazio di cuore i dirigenti dell’Asd Piccole Aquile Montenero per questo bellissimo gesto di solidarietà – ha dichiarato il sindaco – esprimendo riconoscenza anche a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità montenerese.

Informo che abbiamo deciso di collocare il defibrillatore all’interno dello Stadio Comunale V. De Santis, dove sarà a disposizione di tutti coloro che frequentano quotidianamente questa struttura sportiva.

Grazie al gesto meritorio di questi concittadini – ha detto infine Contucci – il nostro Comune compie un altro piccolo passo nella direzione di rendere questo territorio sempre più cardioprotetto, creando una rete di soccorso più ampia e finalizzata a combattere gli episodi di arresto cardiaco”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings