A Rionero la comunità in festa ha accolto il nuovo parroco don Tarquinio Ritota

A Rionero la comunità in festa ha accolto il nuovo parroco don Tarquinio Ritota

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ieri nella chiesa Madre la celebrazione della Santa Messa officiata del vescovo della diocesi di Trivento, monsignor Claudio Palumbo



RIONERO SANNITICO. La comunità di Rionero Sannitico in festa ha accolto ieri pomeriggio il nuovo parroco don Tarquinio Ritota. La Santa di Messa di ingresso nella parrocchia di San Bartolomeo Apostolo è stata officiata dal vescovo della diocesi di Trivento, monsignor Claudio Palumbo.

rionero chiesaDon Tarquinio, con il suo animo giovanile e tutto propenso alla musica, saprà di certo avvicinare i ragazzi e i giovani facendo loro gustare la bellezza del canto nella liturgia, prendendo in mano l'eredità di don Rosario.

Il nuovo parroco ha presieduto per la prima volta l'Eucaristia nella Chiesa Parrocchiale Santa Maria Assunta a Fossalto. Era stato ordinato diacono nella giornata di sabato 24 marzo nella chiesa Santa Maria Assunta di Fossalto.

Nel corso degli anni e in linea con l'esortazione che il vescovo di Trivento aveva pronunciato nel corso dell'omelia durante la cerimonia dell'ordinazione diaconale, Tarquinio più volte si è fatto "servo per seminare la parola di Dio".

Sempre in quella omelia, Monsignor Claudio Palumbo, infatti, aveva accentuato che il diacono è un "interprete delle necessità delle comunità cristiane" esortandolo all'impegno serio della preghiera affinché si potesse render conto della "tanta umanità sofferente" che ci circonda.  Ieri ha salutato i fedeli di Rionero, invitando la comunità ad essere parte attiva della vita della Parrocchia.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy