Quali sono i programmi tv inglesi che spopolano in tutto il mondo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Avete presente i programmi tv che hanno avuto più successo e affascinato maggiormente il pubblico? Ebbene, non tutti sanno che buona parte di questi format provenga direttamente dal Regno Unito. Volete qualche esempio? Alzi la mano chi non ha mai visto almeno una volta nella sua vita programmi come Chi vuol essere milionario e Ballando con le Stelle.

Grazie a una ricerca svolta dal leader dei casinò online Betway, si è capito meglio quali sono i format, ma anche le serie tv che hanno il maggior successo a livello mondiale. Nel Regno Unito, il settore che è collegato alle produzioni televisive ha fatto un balzo in avanti impressionante nel corso degli ultimi decenni. Sono ben pochi i settori di produzioni televisivi delle altre nazioni che sono in grado di reggere il confronto, come è stato spiegato sul blog L’insider.

Stati Uniti e Francia i migliori clienti

Come abbiamo appena detto, i programmi tv nati nel Regno Unito sono quelli più esportati a livello mondiale. Il primo e più importante cliente è rappresentato dagli Stati Uniti, che hanno fatto registrare, per l’export tv del Regno Unito, un fatturato pari a ben 466 milioni di sterline durante il 2020.

Non solo, dal momento che il Nord America è pure il Paese che ha fatto conseguire il profitto più alto, toccando un fatturato totale che è andato oltre quota 572 milioni di sterline. Spostando l’attenzione sui Paesi non anglofoni, ecco che la Francia si è affermata come il mercato più florido per le esportazioni dei programmi tv del Regno Unito, con un fatturato da 102 milioni di sterline, mentre i Paesi nordici si fermano a 77 milioni di sterline di fatturato.

I programmi tv che hanno raggiunto il maggior successo in ambito internazionale sono indubbiamente i reality talent show, che sono stati registrati in studio. Sono questi programmi il format attualmente più richiesto in televisione.

Basti pensare alle statistiche che hanno caratterizzato il programma Got Talent, quello più venduto a livello mondiale, dal momento che è stato venduto in ben 78 Paesi nel corso del 2020. Grande successo anche per Stricly Come Dancing, che in Italia è stato proposto in tv con il titolo di Ballando con le Stelle, che è stato venduto su 63 mercati globali. Grande successo anche per quanto concerne Idols e The X Factor, entrambi venduti in ben 56 mercati in tutto il mondo.

Il futuro sarà sempre così positivo?

In base a quanto dicono le stime, il fatturato che fa capo al settore denominato media e entertainment, nel Regno Unito ovviamente, ha tutte le carte in regola per aumentare ancora di più nel prossimo quinquennio. Insomma, le previsioni sono decisamente rosee, dal momento che si dovrebbe passare dagli attuali 71,3 miliardi fino a 87,9 miliardi da raggiungere nel 2025.

Queste particolari proiezioni e dati non fanno altro che conferma come le aspettative, nei confronti di tale settore, siano decisamente elevate. Insomma, si potrebbe verificare non solo un incremento sia in termini di qualità e che di quantità delle produzioni tv inglesi, ma anche un aumento delle esportazioni nei confronti dell’estero.

L’aumento degli abbonamenti, ma anche il forte incremento dei servizi video on demand, proseguirà nel corso dei prossimi anni. A livello internazionale, ecco che gli abbonamenti dovrebbero crescere al punto tale da toccare quota 1.495 miliardi entro il 2026. Come si può facilmente intuire, si tratta di una grande notizia anche per i produttori del Regno Unito, dal momento che le piattaforme on demand, al giorno d’oggi, vanno a occupare una fetta pari al 38% del dato complessivo di vendite a livello mondiale.

Change privacy settings