Fibra ottica, cos'è e come funziona

Fibra ottica, cos'è e come funziona

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La fibra ottica è destinata a rendere le connessioni a Internet più veloci. Essa sta prendendo il posto del doppino telefonico o cavo in rame e si basa su materiali più elaborati, quali i filamenti in fibra di polimeri plastici o in vetro. Con la fibra ottica è possibile trasferire a una velocità più elevata un maggior numero di informazioni nello stesso momento. Il cavo può essere considerato come un fascio di filamenti raggruppati, ognuno di essi è costituito da due sezioni: quella esterna è in grado di riflettere la luce, mentre quella interna è trasparente. Il cavo è protetto tramite una guaina in gomma, per effetto della quale esso rissulta resistente ma al tempo stesso leggero: così da riuscire a trasferire i dati tramite segnali di luce, che consentono le comunicazioni di telefonia e Internet.   

I cavi di nuova generazione

I cavi di nuova generazione sono isolati rispetto all'ambiente esterno a causa della guaina da cui sono avvolti e della sezione più opaca. Una volta che hanno intrappolato al proprio interno i fasci di luce, rimbalzano per distanze molto lunghe, in modo tale da far sì che le informazioni possano essere trasferite dai dispositivi che sono deputati alla trasmissione dei segnali a quelli che sono adibiti a riceverli. Un modem fastweb per fibra ottica è un esempio di apparecchio pensato per la trasmissione su reti di questo tipo, che richiedono infrastrutture e server ad hoc.

Come cambia la velocità di navigazione con Fastweb

La velocità di navigazione dipende da molteplici variabili. Per esempio, l'offerta Fastweb che viene sottoscritta dal consumatore può prevedere nel contratto la soglia minima di velocità e i limiti massimi per il download e per l'upload dei dati. Come avviene anche nel caso dell'ADSL, comunque, ci sono delle soglie tecniche che devono essere prese in considerazione. La fibra ottica rispetto all'ADSL vanta tempi di risposta più brevi, in virtù di standard più alti sul piano della latenza e della velocità, ma è comunque bene tener presente che non si possono escludere rallentamenti nel caso in cui più dispositivi (come una smart tv e un pc, oppure una console, un tablet e uno smartphone, e così via) siano connessi nello stesso momento. Prima di pensare che una connessione lenta sia responsabilità della fibra ottica è tuttavia opportuno accertarsi del fatto che non ci siano interferenze sul wifi o che il pc non sia infettato da malware e virus.

Tutti i vantaggi della fibra ottica

C'è solo un caso in cui la rete in rame merita di rimanere al proprio posto e non essere sostituita dalla fibra ottica: quano è necessario supportare allarmi o impianti di diverso genere che sono stati installati per la trasmissione di dati o segnali. In tutte le altre circostanze, il consiglio è quello di passare alla fibra ottica, che a fronte di un prezzo un po' più alto rispetto all'ADSL garantisce numerosi vantaggi. Per di più, oggi le proposte commerciali relative alla fibra ottica sono sempre più vicine a quelle dell'ADSL, e non c'è più lo stesso divario di un tempo.

Fiber to the Home e Fiber to the Street

Quando si parla di fibra ottica ci si può imbattere in due sigle, FTTH e FTTS: esse indicano le due più comuni tipologie di rete. FTTH è l'acronimo di Fiber to the Home e corrisponde alla rete che garantisce prestazioni migliori, dal momento che è realizzata con cavi in fibra ottica dalla centrale fino all'abitazione del cliente: ciò vuol dire che non si ha a che fare con i cosiddetti colli di bottiglia che dipendono dall'impiego del doppino in rame. FTTS, invece, è l'acronimo di Fiber to the Street e corrisponde a una rete più lenta, dal momento che la massima velocità del segnale si ferma alla centralina di prossimità in strada; tra questa e l'abitazione del cliente c'è invece un cavo in rame: il famoso ultimo miglio.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy