Connessione internet troppo lenta, ecco cosa fare per ‘salvarsi’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Alcuni consigli pratici per verificare la velocità della propria rete e fare in modo che sia sempre efficiente e funzionante al top delle prestazioni


MEDIA E TECNOLOGIA. La rete internet salta di continuo, i video si bloccano, il download di alcuni file diventano infiniti, i giochi online non ci fanno neanche fare il login: tutti abbiamo sperimentato questo tipo di esperienze. E tutto dipende da una connessione decisamente troppo lenta. Con molta probabilità la velocità massima che si ha disponibile da uno speed test non corrisponde a quella promessa dal proprio provider di servizi internet. Se la differenza tra la connessione erogata – per esempio, 1gigabit – e quella disponibile – ad esempio 20mega – è molto grande, chiaramente c’è un problema. Cambiare operatore potrebbe risolvere tutto.

In tempi di smartworking questi problemi sono parecchio fastidiosi. Magari dipende dal provider internet, forse dall’hardware, o magari è il software. Stare al passo con l’evoluzione tecnologica e avere una connessione di rete solida è fondamentale sia per lavoro, che per studio, che per svago.

Se la rete ha continui cali di connessione potrebbe essere anche ‘colpa’ dell’utente invece che dell’operatore. Controllate bene i cavi: magari sono deteriorati, scollegati, o non funzionanti. Anche il router potrebbe essere un altro elemento chiave: nel caso, c’è sempre il classico rimedio dello ‘spegnere e riaccendere’. Vale anche per il pc, ovvio – magari la scheda di rete si è ‘impallata’ e un riavvio può sistemare il problema. Se invece quello che non funziona è il Wi-Fi, una buona idea è testare la connessione con un cavo ethernet: se è tutto okay, dovrebbe essere riconosciuta in automatico.

Quando la rete è così lenta diventa impossibile anche godersi in santa pace un film in streaming, spesso e volentieri ci si può dimenticare la qualità standard e il full HD diventa un sogno. Un altro sintomo tipico e riconoscibile si verifica quando no si riesce a navigare in contemporanea con più dispositivi. Bisogna verificare un po’ con i vari apparecchi ‘smart’ di casa e capire quale è connesso a velocità piena, ‘rubando’ la banda a tutti gli altri.

Un consiglio sempre utile è quello di tenere sott’occhio la propria velocità di connessione con un servizio affidabile di misurazione. In rete ce ne sono tanti, ma uno dei migliori rimane Speedcheck. Un ottimo servizio online che permette di effettuare questo tipo di confronto gratuitamente e in pochissimi secondi, per avere dei dati affidabili e concreti.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings