Inverno atlantico ad oltranza in Molise: in arrivo 3 nuove perturbazioni

Inverno atlantico ad oltranza in Molise: in arrivo 3 nuove perturbazioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I giorni della merla sono governati dalla porta dell'Atlantico aperta, che favorisce l'arrivo di intense perturbazioni nel Mediterraneo. Le previsioni a cura di www.meteoisernia.it

 


Campobasso / Isernia. Buona domenica ai nostri lettori. Ci ricolleghiamo al nostro procedente editoriale con il quale ci eravamo congedati delineando una situazione meteorologica alquanto dimanica sull'Italia. Freddo, pioggia e neve non sono affatto mancati, soprattutto in montagna, e proprio tale fenomenologia dovrebbe riproporsi a fasi alterne anche nel corso della prossima settimana.

Il direttore d'orchestra è ancora la porta atlantica che, su direttrici simili, invia dal nord Europa verso il Mediterraneo perturbazioni molto attive, in grado di generare maltempo diffuso con piogge, temporali e neve.

La prima della serie, dopo la fase artica orientale, è stata il ciclone appena trascorso. Da oggi, domenica 27 gennaio, dovrebbero arrivare circa 3 nuove perturbazioni fredde: della prima, già stiamo vedendo gli effetti con un introduttivo aumento della nuvolosità stratificata dopo un sabato più soleggiato. Nuove piogge sono imminenti e probabilmente entro la serata avremo a che fare nuovamente con precipitazioni diffuse a partire da ovest.

Il contesto termico è lievemente più mite rispetto ai giorni scorsi, pertanto la quota neve inizialmente dovrebbe essere più alta. Tuttavia le temperature sono previste in rapida diminuzione, tale, da far ricomparire la neve anche a quote di alta collina. Sono attese piogge localmente moderate e precipitazioni più intense potrebbero investire l'area del Matese ed il settore campano del Sannio. Molto più riparato il settore est del Molise, quindi basso Molise e costa.

Come anticipato, se volessimo cautamente definire il comportamento della prossima settimana, sino al week end, potremmo parlare di fase pienamente invernale con tempo freddo, venti in rinforzo e nuove occasioni a ripetizione per piogge e neve in montagna. L'inverno per ora ruggisce con decisione, dobbiamo attendere gli aggiornamenti di febbraio per capire se e quando potremmo godere di una fase di tempo più stabile.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy