Miopia in evoluzione? La soluzione c’è!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

REDAZIONALE/ Una diagnosi precoce consente di correggere la visione nell’immediato e può contribuire a gestirne la progressione, preservando la vista e la salute oculare futura


ISERNIA. Negli ultimi anni, in età scolare, si riscontra un aumento delle ore passate in ambienti chiusi.

Ad incrementare questa tendenza negli ultimi mesi ci si mette anche la pandemia da Covid-19 con lockdown più o meno restrittivi e la DAD. Ormai tanti studi scientifici dimostrano che più tempo si passa a guardare da vicino o a vivere prevalentemente in spazi circoscritti, a discapito di sport e attività all’aria aperta, più la miopia tende ad insorgere e peggiorare.

Quando la miopia subentra nella tarda adolescenza non c’è da preoccuparsi ma quando compare già a 6/7 anni la sua tendenza è sicuramente quella di aumentare soprattutto in età di sviluppo. Oltre a prediligere sport all’aria aperta ed in generale tutte quelle attività ricreative che non sono confinate nelle quattro mura domestiche, oggi ci sono una serie di tecniche che possono arrestare il peggioramento miopico.

Una diagnosi precoce della miopia consente di correggere la visione nell’immediato e può contribuire a gestirne la progressione, preservando la vista e la salute oculare futura.

I genitori quindi, in accordo con il medico oculista e l’optometrista devono mettere in atto tutta una serie di accorgimenti per far sì che si limiti il peggioramento.
Tra le diverse tecniche che negli ultimi anni si stanno mettendo in atto (ortocheratologia), una soluzione molto funzionale che richiede pochissimo sforzo e adattamento da parte del portatore è l’utilizzo di lenti con tecnologia D.I.M.S. .

miopia 2

Poiché il peggioramento miopico è generato da un allungamento eccessivo del bulbo oculare, le lenti oltre a correggere il difetto miopico come qualunque altra lente oftalmica, inibiscono questo allungamento. Tale azione è resa possibile grazie a piccoli segmenti di defocus, presenti nella media periferia della lente, che fanno focalizzare i raggi periferici in una zona della retina che invoglia il bulbo oculare a non allungarsi troppo (defocus retinico miopico).miopia 3

Queste lenti sono disponibili in un materiale resistente agli urti, leggero, sottile e con uno speciale filtro ai raggi UV. Il bambino che indossa questi occhiali avrà quindi una visione perfetta dovuta alla correzione delle sua attuale miopia me contemporaneamente un controllo sulla progressione miopica.

Per info:
Dott. Archimede Gentile
Occhiali e Dintorni snc
via Senerchia, 9
86170 Isernia
tel. 0865414052
WathsApp: 0865414052

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto!

Change privacy settings