Regionali 2018, la guerra dei galli

Regionali 2018, la guerra dei galli

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

SATIRA/ Profilo e caratteristiche della filiera avicola molisana: piccolo breviario di ornitologia casalinga


di Il Volturniano e Micky Giarra


LUNGO I FIUMI VOLTURNO, TRIGNO E BIFERNO. Freddi pascoli, gelati dal Burian il 4 marzo, attendono la primavera di aprile e intanto resistono al passaggio del secondo Burian. Le fattorie molisane reclamano il sole perché vento e pioggia le hanno scoperchiate e i galli, reduci e non dalle intemperie che hanno scombussolato la nazione, continuano a cantare del nuovo corso.
Ma “cantano in troppi e non si fa mai giorno”, proferiva il detto.

Il giorno invece si sta avvicinando e porta la data del 22 aprile,  in cui l’arena politica sarà presa d’assalto e il pollaio affidato al gallo più osannato. La guerra dei galli è iniziata già da tempo con vinti e vincitori, sopravvissuti e caduti.
E in Molise la corsa continua…

La fantasia e il surrealismo dell’agone o dell’arena politica ci hanno ispirato una guerra fra galli, galli combattenti. Pura invenzione, da pura ispirazione. Dunque, non se ne abbia a male nessuno: è satira, che piaccia o meno.
Vi forniamo quindi, in maniera spensierata, un quadro generico, il nastro di partenza e le tribune politiche della guerra tra i galli combattenti che si preparano a scontrarsi nell'aia che non c’è, nel Molise che non esiste. Vi proponiamo la lettura e la scelta di orientarvi in base alle vostre esigenze di cortile.
Per i galli combattenti nostrani è stato calcolato anche il rischio di estinzione. A voi il vostro pollo, anzi, il vostro gallo combattente preferito.
Si ringrazia il sito www.agraria.org per averci ispirato e fornito le caratteristiche, le immagini, i sondaggi tra polli e le proiezioni varie su come votano galli e galline e di come escono le frittate dopo le elezioni.


anconaANDREA GRECO - MOVIMENTO CINQUE STELLE: Gallo combattente di Ancona. Caratteristiche: gallo mediterraneo, di tipo campagnolo. Molto vivace e forte. La cresta è formata da cinque punte di stelle mal riuscite. È una razza ufficialmente riconosciuta in Italia. All’estero no. Spopola nel Sud Italia con il suo movimento e ambisce al pollaio molisano, da outsider. Cresciuto nell’incubatrice 4.0 della Casaleggio Ass., è stato selezionato attraverso un metodo di selezione molto selettivo: un gallo vale l’altro, decide il pollaio post-populista (ops, volevamo dire post-ideologico).

Rischio di estinzione
: basso, è un gallo ma si riproduce come un coniglio, a gran numeri. Rischia al massimo l’abbattimento se canta troppo.


liegiDONATO TOMA – CENTRODESTRA: Gallo Combattente di Liegi. Caratteristiche: selezionato ai primi dell’Ottocento incrociando più razze allo scopo di ottenere soggetti con collo più lungo e quindi più avvantaggiati nel combattimento. Sono molto aggressivi. Sta guadagnando una certa popolarità in Germania e in Europa nella Troika.

Rischio di estinzione: medio, si destreggia con cavalleria ma rischia di essere arrostito, come un pollo.


maransMICHELE MARONE Gallo Combattente Marans Caratteristiche: I galli Marans possono essere pigri; è bene lasciarli liberi il più possibile, perché tendono a ingrassare facilmente. Si allevano senza alcuna difficoltà e si dimostrano attivi, se hanno spazio a sufficienza. Sono resistenti alle malattie.
Rischio di estinzione: medio, a seconda delle risorse a disposizione della scienza, sottoposto a studio.


tirlemontROBERTO RUTA – ULIVO 2.0:Gallo Combattente di Tirlemont. Caratteristiche: tendenza all'aggressività che scompare una volta che si sono formati i gruppi.
Razza quasi estinta; ci sono soltanto pochi selezionatori nelle Fiandre occidentali. L’ipotesi di allevarlo per soli scopi sportivi non è poi così lontana.

Rischio di estinzione: ad alto rischio.


shamoDANILO LEVA: Gallo Combattente Shamo. Caratteristiche: molto pesante, si distingue per il particolare canto del gallo (simile a un ululato).
Allevato soltanto per scopi sportivi.

Rischio di estinzione: altissimo, potrebbe essere già estinto.


inglese anticoMICHELE IORIO: Gallo Combattente Inglese Antico. Caratteristiche: è apparso per la prima volta in Gran Bretagna nel diciannovesimo secolo e discende da antichi galli da combattimento. È rimasto pressoché immutato per oltre un millennio. In linea di massima, questi animali sono tranquilli, ma è importante tenere separati i galli perché, se ne è data loro la possibilità, possono combattere fino alla morte. Sono resistenti e vigorosi e possono mostrarsi estremamente attivi e rumorosi. Amano razzolare negli spazi aperti e non sopportano di essere limitati negli spostamenti e nel loro bisogno di essere attivi. Occorrono palizzate alte, perché possono sollevarsi anche di 2 metri. Si appollaiano per lungo tempo sulle poltrone.
Rischio di estinzione: alto, ma questo gallo non smette mai di cantare!


CornishLUIGI MAZZUTO: Gallo combattente Indiana Cornish. Caratteristiche: questi animali non risultarono adatti per il combattimento in quanto risultarono essere goffi e lenti. Anche se allevarli è abbastanza difficile, non lo è affatto addomesticarli. Infatti, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, questi polli combattenti hanno un carattere molto docile e possono essere facilmente abituati alla presenza dell’uomo.

Rischio di estinzione: esodo verso nord, rinvenuto solo guano a Sud. Si auspica ripristino igiene nel pollaio.


AURUCANAVINCENZO COTUGNO: Gallo Combattente Araucana. Caratteristiche: probabilmente è stato ottenuto incrociando, nei migliori centri di ricerca, polli di origine mediterranea portati dai conquistatori e polli indigeni. I combattenti di razza Araucana crescono in fretta e maturano presto. Questa razza può essere allevata al chiuso, ma è ghiotta di erba fresca, quindi è necessario spostare la stia regolarmente.
Rischio di estinzione: medio basso, ha un alter gallo



LIVORNOMASSIMO ROMANO: Gallo Combattente di Livorno. Caratteristiche: sono animali che amano gli spazi aperti, ma non soffrono in quelli recintati. Sono vivaci e attenti e si prestano ad essere addomesticati; tuttavia non amano essere presi e preferiscono restare in disparte. Possono essere rumorosi e, se ne hanno l’occasione, si appollaiano sugli alberi.
Rischio di estinzione: dubbio, potrebbe sparire e riapparire per i prossimi 30 anni in Molise.


MALESEMASSIMILIANO SCARABEO: Gallo Combattente Malese. Caratteristiche: Noto anche con il nome di "Gran Combattente Malese”. Rustico, dal temperamento aggressivo, è stato utilizzato in molti incroci. Capacità di trasformazione in quaglia.
Rischio di estinzione: medio basso, ben protetto dal suo pollaio. Tuttavia, potrebbe riportare ferite profonde se si avvicina troppo agli altri pollai. Ma non senza colpo ferire.


ingleseMARIO PIETRACUPA: Gallo Combattente Inglese. Caratteristiche: sono uccelli alti e attivi, abbastanza curiosi ma anche facili da addomesticare. Hanno piume compatte e sono piuttosto piccoli, tanto da poter sedere comodamente sul palmo della vostra mano. Le loro carni non sono buone da mangiare, poiché ricche di antibiotici.
Rischio di estinzione: nullo, specie protetta e sottoposta a clonazione, nei migliori centri di ricerca.


LIMOUSINECARLO VENEZIALE: Gallo Combattente di Limousine. Caratteristiche: le piume, fini e sottili, vengono impiegate per la produzione di esche (mosche) per la pesca sportiva.
Rischio di estinzione: medio-medio alto, ultimi voleri: donatore di organi, eutanasia, testamento biologico. Grazie, la scienza deve pur occuparsi di altro, non solo di avicoltura!


BENEVENTANOFILOTEO DI SANDRO: Gallo Combattente Beneventano. Caratteristiche: razza endemica non solo dell'area meridionale del Sannio, ma anche dell'alto Casertano, come testimoniano numerose persone anziane dei luoghi citati. Era ritenuta estinta e se ne erano perse le tracce, finché le ricerche avviate nel 2014 hanno permesso l'identificazione di taluni nuclei diffusi in alcune fattorie che costeggiano i monti del Matese. Da quei soggetti, e da altri capi che poi sono poi stati ritrovati in ricerche successive svoltesi sempre negli areali in questione, è partita l'opera di recupero della razza, che oggi conta un discreto numero di capi ed è già allevata presso qualche agriturismo e ristorante nella valle del Volturno.
Rischio di estinzione: basso; e chi lo ammazza, questo gallo resuscita!


AUSTRALIANOULISSE DI GIACOMO: Gallo Combattente Australiano. Caratteristiche: razza combattente poco conosciuta. Probabilmente diffusa solo nel paese d'origine.
Rischio di estinzione: non pervenuto, probabilmente è un una razza diffusa solo nel paese d'origine (scusate, una ripetizione).
Rischio di estinzione: la scienza deve pur occuparsi di altro, non solo di avicoltura!


SultanoPAOLO FRATTURA: Gallo Combattente Sultano. Caratteristiche: si pensa che questa razza vivesse nei giardini del castello del sultano di Costantinopoli e in effetti originariamente era chiamato “Pollo del Sultano”. Fu importato in Inghilterra dalla Turchia nel 1854 da Elizabeth Watts di Hampstead e istruito dai combattenti inglesi antichi in Molise e rischiò l’estinzione nel periodo fra le due guerre elettorali. Fortunatamente, fu rinvigorito con l’incrocio di diverse razze, anche se proprio per questo nessuno degli esemplari oggi esistenti discende dal ceppo originario di Sultano. Dietro la testa, quasi nascosta, vi è una cresta a cornetti a forma di V. Cinque dita e tarsi molto ben sviluppati e definiti “da avvoltoio”. Rischio di estinzione: alto, per harakiri.


NAPOLETANOVITTORINO FACCIOLLA: Gallo Combattente Napoletano o Monnezzaro. Caratteristiche: Antichissima razza di tipologia mediterranea endemica del territorio napoletano, ove specie nelle aree marittime trovava la sua massima diffusione, tanto che era spesso merce di scambio tra commercianti portuali; era nota anche con l'appellativo di “gallina Monnezzara” (vallin munnzzar” nel dialetto napoletano) per l'abitudine che avevano i contadini di nutrirla con i resti alimentari che le venivano dati o che cercava e rinveniva essa stessa, essendo caratterialmente molto errabonda. Razza rustica e frugale, è strutturalmente robusta e tarchiata, dai tarsi corti. Sia la crescita che l'impennamento sono lenti, se paragonati ad altre razze.
Rischio di estinzione: alto, gran frequentatore di campagne, non disdegna le gozzoviglie dal Sultano; infortunato grave a marzo, potrebbe essere investito da un trattore.


VALLESPLUGAANTONIO TEDESCHI: Galletto Combattente di Vallespluga. Caratteristiche: Prodotto e allevato nella Gam di Bojano, di nuova generazione, usato solo per scopi gastronomici. Di bella presenza, ma spesso scambiato per una gallina. Ottimo allo spiedo, altrettanto buoni i filetti di galletto Vallespluga ‘Primavera’.

Rischio di estinzione: alto, legato alle sorti della filiera avicola molisana.


brahama perniciato maglie nere fGIOVANCARMINE MANCINI: Gallo combattente Brahama. Di origini asiatiche incerte, rimasto fuori e inserito all’ultimo momento, perché cantava, cantava e cantava, questo gallo appartiene a una razza gigante, rustica e adatta a qualsiasi ambiente. Cresta a pisello, formata da tre linee dritte di piccole punte arrotondate, più alte al centro, faccia rossa di cui non se ne fa una ragione e liscia, per le dimensioni e la bellezza del piumaggio viene allevato per esposizione. Importato dapprima negli Stati Unti e poi in Europa, è diventato autoctono, in Molise, modificando notevolmente la propria forma e dimensioni e acquisendo lignaggio baronale. Dal monte Totila, dove ha messo radici fieramente sannite ma con discendenza longobarda, è l'unico gallo che non smette mai dai cantare anche quando ha fatto giorno da un pezzo. Fiero combattente, particolarmente sensibile al fascino femminile, è di quei galli che non rischia mai l'estinzione, capace com'è di ripodursi, se necessario anche per partenogesi. Da solo o accompagnato, con lui la garanzia c'è sempre: ama stare al caldo della Fiamma. 


uovoAGOSTINO DI GIACOMO: Uovo. Caratteristiche: L'uovo è la cellula gametica, o sessuale, femminile degli animali che si riproducono per via sessuata. Ritrovato oltre il nastro di partenza.

Stato: Quarantena
Rischio di estinzione: l’importante è partecipare.


quaglieDOMENICO DI NUNZIO: Quaglia Coturnix coturnix (Quaglia comune). Caratteristiche: quaglia da volo, molto elusiva e mimetica, fugge quasi sempre correndo. È una specie migratoria, unico galliforme migratore, torna dalle zone di svernamento africane, dove passa lunghi periodo di cazzeggio, in maggio. Quando sente il richiamo anche in aprile. Possono saltare da un fosso all’altro, trasformarsi in pollo (le più abili in gallo), demagoghe e populiste. Ex consigliere, rustico con delega turistica (se fosse stato il contrario, sarebbe passato ai controlli).

Quarantena: sanzionato, sconterà la pena tra il 22/23 aprile, sorvegliato speciale.

Percorso di studio: “Come diventare gallo e l’uso del preservativo per evitare il salto della quaglia”, con masterclass a cura del gallo combattente Malese.
Rischio di estinzione: alto, perseguitato, recidivo salto della quaglia. È inoltre possibile avere informazioni per acquisto/vendita di capi.


quaglieVINCENZO NIRO: Quaglia - Coturnix coturnix (Quaglia comune). Caratteristiche: noto ai più come ‘La quaglia che volle farsi pollo’, nell’immaginario dei polli è visto più come un lupo e chiamato amichevolmente ‘Falchetto’. Quaglia da carne. Molto elusiva e mimetica, fugge quasi sempre correndo. È specie migratoria, unico galliforme migratore, torna dalle zone di svernamento africane, dove passa lunghi periodo di cazzeggio, in maggio. Quando sente il richiamo anche in aprile. Nota per lo più per il sedere ergonomico, che ben si poggia alle sedie e poltrone e a temperatura sempre elevata data l’abitudine ad appollaiarsi e per gli anni passati a scaldare poltrone per la cova. Possono saltare da un fosso all’altro, trasformarsi in pollo (le più abili in Gallo), demagoghe e populiste.

Stato: ammesso alla gara poiché quaglia conosciuta.
Rischio di estinzione: alto, animale comune e diffuso, lasciato al proprio destino. Ma sa vendere cara la pelle.
È inoltre possibile avere informazioni per acquisto/vendita di capi.

 

 

 

Privacy Policy