Turzotime0090

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ieri alla Cantina Iammacone non tenevamo niente da fare e ci siamo messi a immaginare come potevamo far fruttare i soldi se li avessimo tenuti.
Ci siamo immaginati pure come possono far fruttare i soldi quelli che tengono i soldi che mancano al bilancio dell'Ittierre.
Perché là mancano circa sessanta milioni di euro e non si sa dove stanno. Ma da qualche parte devono stare.
Secondo noi della Cantina stanno un po' qua e un po' là. Nel senso che stanno un po' vicino e un po' lontano. Un po' in mano a kuill e un po' in mano a kuist.
Nicola Statera, che fa il bilancio a Domenico lo scamorzaro, ha detto che, se lui tenesse due o tre milioni di quei soldi al Lussemburgo o a Vaduz, farebbe una cosa: si accatterebbe il macchinone, si prenderebbe un avvocato e un commercialista pure scarsi ma furbi e arrivisti e farebbe qualcosa per la sanità privata in Molise. Perché quello è l'unico settore dove si acchiapperanno i soldi nei prossimi anni. Farebbe la concorrenza a Patriciello.
Alferdo il poliziotto, che tiene il fratello licenziato a Pettoranello, ha detto che lui si starà attento perché questa è una bella idea. Così, non appena vedrà che uno che faceva un'altra cosa si mette a fare la sanità... capirà che is è.
Cosimo Ruzzone ha detto che farà pure lui la sanità perché teneva la buonuscità dell'Ittierre ancora alle Poste e ieri è andato a vedere come era andata. Aveva fatto un buono fruttifero. Ci aveva messo diecimila euro e dopo diciotto mesi ne ha presi 9.986. Ci ha perso 14 euro.
Ci ha fatto vedere pure la ricevuta perché nessuno ci credeva. E la ricevuta è quella che vedete qua in paccia all'articolo.
Ruzzone era sconsolato... diciotto mesi con i soldi fermi alle Poste... e invece di vedere qualche interesse, ha visto solo le spese!
"E non sei contento?" gli ha detto Iammacone. "Se li tenevi alla sacca te li eri già bevuti! Kiss t' vunn' bene!"

Change privacy settings