Capri: cosa vedere, cosa fare per un weekend indimenticabile

Capri: cosa vedere, cosa fare per un weekend indimenticabile

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Weekend a Capri, una vacanza difficile da dimenticare

Che sia un breve viaggio romantico, un break fuori stagione da godere con gli amici o insieme alla famiglia, Capri è l’isola perfetta dove trascorrere un weekend magico. Sofisticata ed elegante, selvaggia e bellissima, ancora di più fuori stagione, tre giorni su una delle più famose isole del Golfo di Napoli sono sufficienti per innamorarsene.

Traghetti per Capri

Raggiungere l’isola è molto semplice, i principali porti della Campania gestiscono questa tratta. Anche se fuori stagione, conviene muoversi d’anticipo, soprattutto se punti al risparmio e a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Una volta scelto il weekend controlla i collegamenti, con orari traghetti, per l'isola di Capri e prenota il tuo biglietto.

Cosa vedere in 3 giorni

Giorno 1. Inizia con il piccolo centro di Capri, l’autentico gioiello che ha fatto innamorare reali e star del cinema. Parti dalla celeberrima Piazzetta, perditi per le stradine, intrufolati nelle botteghe di artigiani e dei designer, dai almeno un’occhiata alle vetrine delle boutique di moda, e respira il profumo di questo piccolo borgo che dietro la facciata modaiola e sofisticata, conserva un cuore autentico e genuino. E naturalmente scegli il ristorante giusto dove assaporare le specialità locali.

Giorno 2. A seconda della stagione potrai scegliere tra diverse opzioni. Trascorrere qualche ora in una delle spiagge dell’isola, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Visitare Anacapri, il comune più alto dell’isola, dal quale si gode una strepitosa vista e si può partire per alcune bellissime passeggiate. Se sei un amante dei panorami e ti piace camminare, raggiungi la cima del Monte Solaro, il panorama è top e da lì si può scendere a piedi verso l’Eremo di Cetrella. Dedica qualche ora alla visita del centro storico di Anacapri: la Chiesa di San Michele e la Casa Rossa sono tra i must-see. Per chiudere la giornata in bellezza, fermati al tramonto al Faro di Punta Carena di Anacapri.

Giorno 3. Se ancora non lo hai fatto, visita i Giardini di Augusto e la Certosa di San Giacomo nel centro di Capri e organizza il giro dell’isola in barca. Non puoi ripartire senza aver ammirato tutta l’isola dal mare. Un weekend vola, riprendere il traghetto dopo un abbraccio all’isola dal mare, ti lascerà la sensazione di aver vissuto il meglio e, naturalmente, la voglia matta di tornare a Capri il prima possibile.  

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy