Venezia, le migliori attrazioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una città costruita su 118 isole al largo della costa nord-orientale dell'Italia, Venezia è diversa da qualsiasi altra città in Europa o, se è per questo, nel mondo. Praticamente immutata nell'aspetto da oltre 600 anni, la Città dei Canali sembra più uscita da un libro illustrato che da una moderna metropoli. È un luogo in cui l'intera città è vista come un'attrazione in sé.

Una città ricca di grande arte e architettura, milioni di visitatori vengono ogni anno per godersi l'esperienza che è Venezia. Questa, oltre alla sua grandiosa arte ha da offrire anche posti di svago per la vita notturna, come ad esempio ristoranti, bar e anche casinò. Anche in piena stagione turistica, però, Venezia è una meta di viaggio che riesce a superare ogni aspettativa.

Venezia è divisa in sei sestieri, quartieri che hanno caratteri nettamente differenti. San Marco è quello centrale, circondato su tre lati da una grande ansa nel Canal Grande. Dall'altra parte del Ponte di Rialto c'è il quartiere degli artigiani di San Polo, e attraverso il Canal Grande a sud c'è l'elegante Dorsoduro, con i suoi prestigiosi musei d'arte e le vivaci piazze.

Ai bordi esterni ci sono Santa Croce, Castello e Cannaregio, sede dell'originale Ghetto. Una quarta isola, San Giorgio Maggiore, merita una visita per le bellissime vedute di San Marco e Venezia dalla torre della sua chiesa.

In seguito vedremo alcune delle più famose attrazioni turistiche di Venezia, che renderanno speciale la visita a questa città italiana.

Basilica di San Marco

Situato in Piazza San Marco, l'imponente Campanile di 30 piani e l'imponente basilica alle sue spalle sono due delle attrazioni turistiche più famose di Venezia. Entrambi risalgono al IX secolo ma sono stati ampiamente ricostruiti e abbelliti nel corso dei secoli. La Basilica di San Marco funge da vetrina per la ricchezza che Venezia ha accumulato come potenza militare. Il suo design mescola gli stili dell'architettura bizantina e gotica in un modo unico. Gran parte delle pareti della cattedrale sono ricoperti da elaborati mosaici medievali. Dietro la tomba che si ritiene contenga le spoglie di San Marco si trova la pala d'altare Pala d'Oro, uno schermo d'oro adorno di gioielli che è considerato una delle migliori opere di artigianato bizantino nel mondo.

Il Canal Grande

Non c'è modo migliore per iniziare ad esplorare Venezia che prendere una funivia lungo il Canal Grande. In una città dove le auto sono vietate, i principali mezzi di trasporto sono le gondole, i taxi acquei e i vaporetti pubblici. Il Canal Grande è fiancheggiato da edifici romanici, gotici e rinascimentali, ci sono quattro ponti sul Canal Grande, il più famoso dei quali è il cinquecentesco Ponte di Rialto. Il momento migliore della giornata per un giro in gondola è la mattina presto, quando il canale brilla di luce dorata.

Teatro La Fenice

Uno dei teatri d'opera più importanti e famosi del mondo, il Teatro “La Fenice” è stato incendiato tre volte nel corso della sua storia. Nel 1996 il teatro fu incendiato per la seconda volta, fu una giornata che nessuno potrà dimenticare. L'attuale edificio è stato ricostruito nel 2004. Il nome del teatro rende omaggio alla sua capacità di risorgere dalle ceneri e l'interno attuale è assolutamente sbalorditivo con i suoi ornamenti dettagliati e i motivi intricati. Con un fitto calendario di opere, concerti e balletti per i visitatori, assistere a uno spettacolo a La Fenice è una grande esperienza e vale sicuramente la pena di provarlo quando si è a Venezia.

Lido di Venezia

La lunga striscia di sabbia (12 chilometri) che separa la laguna veneziana dal mare Adriatico è stata la prima vera località balneare d'Europa, e nel suo periodo di massimo splendore, all'inizio del XX secolo, era il luogo di ritrovo più alla moda d'Europa per i reali e i celebrità. Oggi, i grandi hotel in cui riposavano accolgono ancora gli ospiti e possiedono ancora le bellissime spiagge di sabbia fine.

Le spiagge pubbliche si trovano all'estremità nord dell'isola, vicino alla chiesa di San Nicolò. I chiostri sono incantevoli e nella chiesa ci sono dipinti di Palma il Vecchio e il Giovane.

Si può fare un giro del Lido a piedi o con una bicicletta noleggiata vicino all'imbarcadero dove si deposita la Motonave o la corsa più lunga del vaporetto da San Marco. L'isola è piena di ville e hotel in stile Art Nouveau; per vedere le ville, girovagare per alcune delle vie laterali. Ad agosto e settembre il Lido è sede del Festival Internazionale del Cinema, che si tiene nel Palazzo del Cinema.

Change privacy settings