CAMPOBASSO. Lo scorso fine settimana un uomo è stato tratto in arresto nel corso di un’operazione antidroga condotta lungo la dorsale adriatica della Regione dai Finanzieri del Comando Provinciale di Campobasso.

Le attività delle fiamme gialle questa volta hanno interessato il comune di San Martino in Pensilis dove i militari hanno sottoposto a fermo e controllo un’autovettura condotta da un 35enne albanese residente nella vicina cittadina pugliese di San Severo (FG).

All’interno dell’autovettura, venivano individuati 100 gr. di sostanza stupefacente del tipo cocaina, accuratamente confezionata con cellophane ed abilmente occultata, pronta per essere tagliata e, suddivisa in dosi, poi smerciata sul mercato basso molisano.

Stupefacente, ed autovettura erano quindi sottoposti a sequestro, mentre il responsabile tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Larino.

L’operazione delle fiamme gialle del Comando Provinciale di Campobasso rende il senso di continuità circa l’impegno che il Corpo sta profondendo nelle attività di prevenzione e repressione nello specifico settore della lotta ai traffici illeciti di stupefacenti, che proseguiranno senza soluzione di continuità con interventi coordinati sul territorio.