L’episodio tra via Dante Alighieri e via XXIV Maggio fotografa una situazione spiacevole


ISERNIA. Un nuovo episodio di degrado, l’ennesimo, denunciato a Isernia dai residenti in zona via Dante Alighieri-via XXIV Maggio. Nella notte tra il 21 e il 22 settembre un giovane, visibilmente alterato, camminando lungo la strada si sarebbe sfogato con i cassonetti e la spazzatura, prendendo tutto a calci e spargendo il contenuto sia in mezzo alla strada e sia sulle altre macchine parcheggiate.

“In quel momento – hanno segnalato alla redazione di isNews – ci siamo affacciati quasi tutti noi residenti in quella via poiché il trambusto era forte. E abbiamo visto questo ragazzo, abbiamo anche urlato di fermarsi ma nulla, se n’è andato come se niente fosse”.

Subito la chiamata ai carabinieri, che però – sempre secondo i residenti – non avrebbe portato a nulla: “Sono venuti sotto casa mia e mi hanno chiesto i documenti – raccontano – inoltre mi hanno detto che questo ragazzo si era pentito e stava tornando indietro a pulire il tutto, ma non è vero perché l’ho visto con i miei occhi che beveva tranquillamente birra. Sinceramente – concludono – noi cittadini ci siamo spaventati e non ci siamo sentiti per niente protetti e al sicuro”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!