HomeOcchi PuntatiAumento luce e gas, approvato il decreto taglia-bollette: ecco i beneficiari del...

Aumento luce e gas, approvato il decreto taglia-bollette: ecco i beneficiari del bonus sociale

Nuclei familiari e piccole imprese tra i destinatari delle misure di contenimento dei rincari stabilite dal Governo


ROMA. Agli aumenti in vista nel settore elettrico e del gas naturale, il Governo ha inteso ‘rispondere’ con l’approvazione di una misura di contenimento: il cosiddetto Decreto ‘taglia bollette’, che abbassa la quota fiscale delle bollette stesse.

“Il risultato – si legge su Tuttolavoro24 – è un intervento a vantaggio di oltre 3 milioni di famiglie che beneficiano del ‘bonus sociale elettrico’, in particolare: nuclei che hanno un Isee inferiore a 8.265 euro annui; nuclei familiari numerosi (Isee 20.000 euro annui con almeno 4 figli); percettori di reddito o pensione di cittadinanza; utenti in gravi condizioni di salute, utilizzatori di apparecchiature elettromedicali”.

Per costoro – si legge ancora sul quotidiano che cita la nota governativa che annuncia il decreto – “sono tendenzialmente azzerati gli effetti del futuro aumento della bolletta”.

Per conoscere l’esatto effetto del taglio per tali categorie occorre attendere un provvedimento dell’Autorità per energia, che ha il compito di rideterminare le agevolazioni per il trimestre ottobre-dicembre per “minimizzare gli incrementi della spesa per la fornitura”

Inoltre per circa 29 milioni di clienti domestici sono state azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema. L’azzeramento però ha effetto per il solo quarto trimestre 2021.

Nello stesso periodo – da ottobre a dicembre – per tutte le famiglie utenti di una fornitura di gas naturale viene abbattuta l’Iva (oggi al 10 e al 22% a seconda del consumo), portandola al 5% e gli oneri di sistema sono azzerati.

Saranno 2.5 milioni di famiglie beneficeranno del “bonus gas” e consisterà in un tendenziale azzeramento degli effetti del previsto aumento della bolletta nel quarto trimestre 2021.

Ma il bonus elettrico riguarda anche 6 milioni di piccolissime e piccole imprese (con utenze in bassa tensione fino a 16,5kW): per queste sono azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema. Anche qui l’azzeramento ha effetto per il solo quarto trimestre 2021.
E sempre da ottobre a dicembre, per tutte le imprese clienti di una fornitura di gas naturale viene abbattuta l’Iva (oggi al 10 e al 22% a seconda del consumo), portandola al 5% e gli oneri di sistema sono azzerati.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Carnevale delle maschere zoomorfe, si comincia: arrivati a Isernia i gruppi...

Grande festa con gli oltre 300 figuranti pronti a portare per le vie della città suoni, musiche, canti e tutta la forza delle loro...